Gf VIp News: Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser incontro ravvicinato nell’armadio, il video dello scandalo

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser sono pazzi d’amore ma anche di attrazione fisica e non si bastano mai! Nelle ultime ore sui social circola un video che mostrerebbe i due concorrenti del Grande Fratello Vip impegnati in un incontro ravvicinato nell’armadio. Ora, lo diciamo da subito ( e poi vi lasciamo al video in questione), non si capisce quello che i due stiano facendo ma possiamo descrivervi la scena. Cecilia Rodriguez è dentro l’armadio coperta da un plaid e da Ignazio che è davanti a lei. Sembrerebbe, almeno da quello che si vede dal video, che la ragazza sia inginocchiata, di questo non hanno dubbi i fan dl reality che stavano seguendo questo momento in diretta. Ignazio Moser è davanti a lei e fa dei movimenti ondulatori. Cosa stessero facendo? A voi giudicare ma quasi certamente si tratta di un incontro ravvicinato! Come detto in precedenza, vi lasciamo al video in modo che possiate giudicare da soli.

CECILIA RODRIGUEZ NELL’ARMADIO DELLA CAMERA DA LETTO: IGNAZIO DAVANTI A LEI (video)

 

I Fan che hanno seguito questo incontro ravvicinato tra i due fanno notare anche altro però. Secondo i telespettatori, non ci si potrebbe chiudere nell’armadio, per regolamento. Qui però come ben si vede, Cecilia non era chiusa, le porte erano aperte anche se davanti a lei c’era il buon Moser. Poi la seconda: nella stessa camera da letto c’era anche Giulia de Lellis, è giusto lasciarsi andare in questo modo anche di fronte a un altro concorrente? La De Lellis stava dormendo, se si fosse svegliata? Bhe se Ignazio e Cecilia si stavano solo baciando non ci sarebbe davvero stato nulla di male…Nel frattempo fuori dalla casa del Grande Fratello Vip si parla molto di questa coppia e anche il padre di Ignazio dice la sua su Cecilia in una intervista per la rivista Chi

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.