Il Collegio 3: dal 12 febbraio su Rai2… ma Freccero lo vuole “fascista”

Slittato per l'ennesima volta, Il Collegio 3 partirà a metà mese di febbraio ovvero dopo la settimana del Festival di Sanremo 2019. Freccero pensa già alla prossima edizione: raccontare la scuola di epoca Fascista.
il collegio 3

Il Collegio subisce un ulteriore spostamento in palinsesti. Inizialmente programmato per il 2018, poi spostato ad inizio gennaio 2019; ora, il nuovo direttore di Rai Due Carlo Freccero, ha deciso di dargli un ulteriore ritardo: il reality show con i millennial indisciplinati andrà in onda a partire dalla settimana successiva a quella del Festival di Sanremo. Nel dettaglio, Il Collegio 3 partirà il 12 febbraio e verrà trasmesso tutti i martedì sera in prima serata fino al 12 marzo.

Il Collegio 3 ultime news e anticipazioni: le novità

Le novità più importanti della terza edizione de Il Collegio sono sicuramente due: la prima è la data in cui è ambientata la nuova serie; la seconda novità è il numero delle puntate.

Parlando della data in cui il programma si è teletrasportato, Il Collegio 3 fa un salto temporale non indifferente: dopo il 1960 e il 1961, il reality show di Rai Due si sposta avanti veloce nel 1968; un periodo storico molto importante per gli italiani perché oggetto di molte battaglie (e di molte vittorie) in ambito economico, politico e sociale.

Aumentano il numero di puntate: Il Collegio 3 andrà in onda in ben cinque appuntamenti e non più in quattro, come accaduto negli anni scorsi; una decisione – quella di allungare la trasmissione – che metterà sicuramente alla prova la tenuta di questo amatissimo reality show.

E Freccero parla de Il Collegio 4

È molto ironico pensare, infine, come Carlo Freccero stia già pensando ad una possibile quarta edizione de Il Collegio mentre – fra una dichiarazione e l’altra – affermi la sua intenzione a voler chiudere in massa mezzo palinsesto della sua Rai Due. A proposito di questo reality, infatti, il direttore ha svelto di essere interessato a realizzare una possibile futura stagione della trasmissione ambientata nel periodo fascista. Una affermazione a tratti spaventosa, che potrebbe riportare in tv i “fasti” dell’istruzione scolastica dei tempi di Benito Mussolini.

In attesa di sapere se questo collegio fascista si farà o meno, puntiamo occhi e orecchie sui dati Auditel della terza stagione del programma: il primo capitolo de Il Collegio ha registrato una media di 2 milioni di spettatori, la seconda è crollata a 1,6 milioni di spettatori. Il trend calante continuerà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.