Serena Enardu contro Miriana Trevisan: “Va avanti chi si copre sotto le coperte”

Serena Enardu commenta Miriana trevisan

Inizia un’altra battaglia tra Miriana Trevisan e Serena Enardu? Oltre alla partecipazione al GF Vip hanno in comune Pago, o meglio avevano in comune lo stesso uomo. Serena Enardu è stata la compagna di Pago per tanti anni, insieme hanno anche partecipato al Grande Fratello Vip. Miriana Trevisan è la sua ex moglie, la differenza è che i due ex coniugi hanno un rapporto meraviglioso basato totalmente sulla stima e sull’affetto. Serena Enardu e Pago si sono ormai detti addio per sempre dopo infiniti tira e molla. L’ex tronista di Uomini e Donne interpellata da un follower entra in scena e non le manda a dire. L’attacco è importante, è ciò che pensano in molti sulla Trevisan e la Enardu con un po’ di dente avvelenato dice chiaramente che “Va avanti chi si copre bene sotto le coperte”.

A Serena Enardu non basta la sincerità di Miriana Trevisan

Anche davanti alla madre di Nicola Pisu la Trevisan non si è nascosta, ha ribadito che non è innamorata del vippone ma che tra loro c’è una forte attrazione. Alla Enardu non basta: “Penso che per essere se stessi ci vogliono le palle…”.

Le due donne hanno in comune un ex ancora ingombrante e mentre Pago appoggia il comportamento dell’ex moglie, Serena Enardu affonda il colpo: “Penso che per essere se stessi ci vogliono le palle. In una società come questa bisogna prendere per il c**o tutti e a volte vanno avanti le persone che sotto sotto le coperte si coprono tanto bene”. E’ così che la bella sarda risponde una volta per tutte alle critiche del passato. A Miriana non era piaciuta la scelta di Serena di entrare nella casa del GF Vip compromettendo così il percorso di Pago nel reality show. La Enardu non ha dimenticato le sue parole e forse è anche infastidita dall’eterna comprensione del cantante nei confronti dell’ex moglie.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.