Karina Cascella avvelenata: “Hanno trattato Marco come un rifiuto umano, dovrebbero chiudere tutto”

Le parole di Karina Cascella sui social in difesa di Marco Bellavia e il duro attacco ai concorrenti del Grande Fratello VIP 7
sfogo karina cascella

Sono state decine e decine le persone che fanno parte del mondo della tv e dello spettacolo, gli ex concorrenti del Grande Fratello, a parlare in queste ore e a commentare quanto successo nella settima edizione del reality di Canale 5. Lo ha fatto anche Karina Cascella che, come è nel suo stile, non ha usato giri di parole ma è andata dritta al punto, facendo per altro, nomi e cognomi. “Non sono neanche in grado di dare un po’ di conforto a una persona che evidentemente ha bisogno di parlare con qualcuno. Non è questione di commentare un programma televisivo, qui si tratta di vita vera. Quello che vediamo purtroppo è lo specchio della nostra società. Hanno trattato Marco come un rifiuto umano ha scritto sui suoi canali social la Cascella.

La rabbia di Karina Cascella per quello che è successo a Marco Bellavia

L’opinionista ha commentato: “Chi lo zittiva, chi gli parlava alle spalle. Chi addirittura diceva che meritava di essere bullizzato. Donne adulte che gli strillavano contro. Altre che hanno conosciuto il male lo hanno riservato su di lui.

E ancora: “Una pagina triste e vergognosa della televisione è stata scritta nelle ore passate. Tutti coloro che si sono resi protagonisti di questo scempio dovrebbero ritirarsi nella loro squallide case perché non hanno nulla da dare e da dire. Per me dovrebbero chiudere questo programma. Perché se questi sono i concorrenti, sfido davvero a conoscere le persone che da casa avranno il coraggio di seguire ancora le loro vicende. Mi assumo la responsabilità di ciò che dico e lo sottoscrivo.

La Cascella ha poi continuato: “Elenoire che combatte per difendere la sua storia gli dà dello scemo. Senza pietà. Carolina guarita da un brutto male gli dice “patetico”. Qui devo dire che Carolina mi ha delusa davvero tantissimo, proprio lei che tanto ha sofferto, gli dà del patetico.

Ne ha per tutti Karina che continua: “Ciacci che fa il paladino delle persone malate della sua malattia, con tanto di sermone in prima serata, poi invece si scandalizza perché Marco poverino può essere depresso e quindi magari assumere medicinali. Quindi lui con l’HIV può stare lì, Marco con la depressione no vero? Due pesi e due misure, vergogna! Gnocchi che gli strilla addosso in modo violento.
Vi dovreste vergognare. Fossi in voi non avrei neanche più il coraggio di andare a fare la spesa”
. La Cascella ha voluto dire la sua ma si è detta anche consapevole che probabilmente non cambierà nulla e che si continuerà questo indegno spettacolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.