Centovetrine anticipazioni, Niccolò Castelli viene arrestato

Ci saranno tanti colpi di scena nelle prossime puntate di Centovetrine. Nelle nostre anticipazioni di oggi vi parleremo della storia che riguarda il giovane Niccolò Castelli ma vi assicuriamo che nella settimana che va dal 23 al 27 maggio ogni puntata di Centovetrine regalerà grandi emozioni. Ma occupiamoci di Niccolò. Non sono tempi facili per lui questi soprattutto dopo che sua mamma ed Ettore hanno scoperto la sua storia con Laura Beccaria. Cosa faranno riveleranno tutto? I porblemi per Niccolò non finiscono qui. Infatti c’è qualcosa si più grande che sconvolgerà la sua vita. Niccolò sarà arrestato? Cerchiamo di capirlo insieme con le nostre anticipazioni.

Centovetrine anticipazioni: Niccolò Castelli viene arrestato ?

Per quale motivo il giovane Castelli dovrebbe essere arrestato? Bhè se avete visto l’ultima puntata di Centovetrine andata in onda venerdì qualcosa potrete già immaginare. Avete riconosciuto l’uomo che è stato trovato morto dalla polizia? Abbiamo visto il commissario Bettini alle prese con il suo riconosciemento. Noi però sappiamo chi è perchè lo abbiamo visto nelle scorse puntate. Si tratta di Alfonso ( Antonio Zequila) che è stato ucciso.

Vi ricordate che qualche tempo fa Niccolò lo aveva più volte minacciato? I sospetti si concentraranno tutti su di lui. Dallo stato di fermo si passerà all’arresto definitivo. Altro che scandalo per la storia con Laura!

Vorrete poi sapere come si comporterà la stilista in questa situazione. Stando alle ultime anticipazioni sembra che Laura abbia tutte le intenzioni di vedere il suo amante ma qualcuno non vuole che  lo incontri. Chi? Ma ovviamente Sebastian e Rossana che almeno su questo la pensano allo stesso modo.

Ma sarà davvero colpevole dell’omicidio di Alfonso il giovane Niccolò? Ci sembra molto probabile che qualcuno lo abbia voluto fregare…

Appuntamento alle prossime anticipazioni di Centovetrine.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.