Centovetrine anticipazioni: Sebastian si sveglia e salva Brando? Cosa farà Ivan?

Sono tanti gli interrogativi a cui vogliamo rispondere nelle nostre anticipazioni di oggi di Centovetrine. Per esempio tutti i fans si staranno chiedendo se per Sebastian ci sono speranze oppure no, si sveglierà dal coma? E Brando dimostrerà di essere innocente oppure finirà in carcere? Carol sta indagando sulla morte di Adriano e ha scoperto che Ettore potrebbe avere qualcosa a che fare con questa storia. E che dire di Ivan che ha ricevuto in regalo una foto che mostra Diana mentre bacia Jacopo, la perdonerà o questa volta sarà la definitiva rottura? Scopriamolo nelle nostre anticipazioni.

Le anticipazioni di Centovetrine: ecco cosa succederà nelle prossime puntate

Il triangolo amoroso Diana-Ivan-Jacopo: il Bettini impazzisce dopo aver visto le foto di Diana e Jacopo. Anche per lei è un duro colpo. Vuole parlare con l’uomo che ama per spiegare che metterà un punto definitivo a questa storia ma sembra che Ivan non abbia nessuna intenzione di ascoltarla. Si vendicherà contro Jacopo? La ragazza se la prende con il bel Castelli ma non è stato lui a spedire la foto…nel frattempo Ivan inizia a bere riprendendo il brutto vizio che aveva una volta.

Carol nei panni del detective- la Grimani continua a indagare su quelli che sono stati gli ultimi giorni di vita di Adriano. L’uomo aveva scoperto qualcosa e sicuramente, per evitare che parlasse, qualcuno ha deciso di farlo fuori. Ma qual è il legame con Ettore? Anche il Ferri ha tutte le intenzioni di indagare e inizia a scoprire qualcosa.

Sebastian migliora- dopo le cattive notizie iniziali sembra che Sebastian stia invece reagendo bene all’operazione. Inizia così un lento risveglio che lo porterà a riprendere coscienza. Nel frattempo Cecilia inizia a pensare che Serena le stia nascondendo qualcosa e per questo decide di scoprirla. Al suo risveglio Sebastian inizia a parlare: non è stato Brando l’uomo che lo ha aggredito.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.