Il segreto anticipazioni: Donna Francisca sarà condannata a morte? La decisione di Larraz

Sono giorni difficili quelli che Francisca sta vivendo e insieme a lei tutte le persone che le vogliono bene. La Montenegro infatti rischia di essere condannata a morte. Raimundo non ha voluto scappare e ha in qualche modo condannato sua moglie a quello che sarà il volere dei cittadini. Ma cosa vogliono veramente gli operai? Lo scopriamo con le anticipazioni che ci rivelano proprio la trama della puntata de Il segreto in onda domani 3 ottobre 2018. I telespettatori che amano Il segreto si stanno inoltre chiedendo che cosa succederà a Severo e a Irene, la donna nasconde qualcosa ma al momento la verità non è stata rivelata; ci sono delle possibilità che il figlio di Severo sia ancora vivo? Che cosa sa davvero Irene?

IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DELLA PUNTATA IN ONDA DOMANI 3 SETTEMBRE 2018 

Dolores è turbata dal fatto che nessuno pensi alle sue nozze ma a quanto pare, in un momento delicato come questo, gli abitanti di Puente Viejo hanno altro a cui pensare…Gracia continua a convincere alcuni conoscenti a fingere di mostrare interesse alle nozze di Dolores.

Saul e Laura cercano in tutti i modi di convincere Larraz a lasciar perdere Donna Francisca,che per il momento resta confinata. Larraz non vuole ascoltare le parole di nessuno: ha spiegato infatti che sarà il popolo a decidere e lui farà quello che gli operai decideranno di fare con la Montenegro. Le cose sembrano mettersi davvero molto male, neppure Carmelo e Meliton sembrano in grado di poter fare qualcosa per Francisca.

Irene riceve la visita di una monaca alla quale chiede la verità sulla scomparsa di suo figlio. Larraz comunica a Donna Francisca che potrebbe venire accusata e condannata a morte.

Tutto questo e molto altro nella puntata de Il segreto in onda domani 3 ottobre 2018 su Canale 5, come sempre alle 16,20 circa subito dopo il day time del Grande Fratello Vip.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.