Beautiful anticipazioni, le indagini continuano: chi ha sparato a Bill Spencer?

Pensavate che il 2019 avrebbe portato le risposte tante attese? Per il momento non è così. E’ ancora un mistero l’identità della persona che ha sparato a Bill Spencer. Nelle nostre anticipazioni dedicate a Beautiful vi abbiamo parlato molto di questa story line e oggi vi confermiamo che Ridge, nonostante sia stato arrestato, non ha nulla a che fare con il tentato omicidio di Spencer. Certo avrebbe avuto milioni di motivi per vedere l’uomo morto ma non è stato lui a impugnare la pistola e a fare fuoco. La domanda quindi resta: chi ha sparato a Bill Spencer? Lo scopriremo nelle prossime puntate di Beautiful? La risposta è si ma per il momento è ancora presto. Torniamo quindi alle anticipazioni che ci rivelano la trama della puntata di Beautiful in onda domani 9 gennaio 2019.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: CHI HA SPARATO A BILL SPENCER? LA TRAMA DELLA PUNTATA IN ONDA DOMANI 9 GENNAIO 2019

Eric e Quinn sono in contrasto: lui non vuole credere alla colpevolezza del figlio Ridge, invece lei è convinta dell’esatto contrario…Il fatto che Ridge avesse degli ottimi motivi per volere Bill morto, fa credere alle persone che sono intorno a lui che potrebbe davvero essere colpevole. Lo stilista dal canto suo continua a professarsi innocente. Anche Brooke cerca di capire che cosa è successo e non può fare a meno di ricordare lo strano atteggiamento che Ridge ha avuto la notte in cui Bill è finito in coma…Dal canto suo l’imprenditore non vuole cambiare versione…

Bill viene di nuovo interrogato da Sanchez e conferma le sue accuse contro Ridge, nel frattempo Liam è molto turbato e pensa ancora a ciò che gli ha detto Hope e al fatto che Bill abbia messo gli occhi su Steffy…Liam ricomincia a pensare a quello che è successo la notte in cui suo padre è stato ferito e nella sua mente emergono strani ricordi…

Tutto questo e molto altro nella puntata di Beautiful in onda domani 9 gennaio 2019 come sempre alle 13,40 su Canale 5. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.