Beautiful anticipazioni: Steffy a un passo dall’adozione, Zoe dall’essere in trappola

Steffy sembra avere intenzione di adottare la piccola Phoebe ma vuole prima far conoscere la bambina a Liam. Che cosa succederà durante l’incontro tra Liam e Beth, il giovane si renderà conto che quella neonata è sua figlia? Sembrerebbe proprio di no. Le anticipazioni di Beautiful per la puntata di domani 18 gennaio 2020 ci rivelano infatti che non ci sarà nessun dubbio di Liam in merito alla vera identità della piccola. Come potrebbe mai anche solo immaginare che la sua Beth non è morta ma che è stata portata da Reese fuori dall’ospedale?

Chi invece ha dubbi su quello che sta succedendo è Zoe che si rende conto che suo padre le sta nascondendo qualcosa e che forse anche stavolta si è messo nei guai. La ragazza però non immagina neppure lontanamente quanto sia grave la situazione…

Vi ricordiamo che Beautiful andrà in onda anche domani 18 gennaio 2020 alle 13,40 come sempre. A seguire vedremo una nuova puntata di Amici 19.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 18 GENNAIO 2020

Liam è ancora molto preoccupato per Hope e non riesce a vedere un futuro diverso, almeno per il momento. Steffy però gli chiede di incontrare un’altra piccola per la sua adozione, una cosa che Spencer di certo non si aspettava in questo momento per lui così complicato.

Alla fine Steffy decide che potrà andare avanti in questa adozione e affida la fase della trattativa a Taylor. La donna quindi incontra Reese che le chiede una notevole cifra per adottare la piccola ma alla psicologa non sembra interessare nulla dei soldi. Vuole che Steffy sia felice e la renderà tale.

Per Reese il tempo stringe e le persone alle quali deve i soldi stanno per fare del male a Zoe. Arriverà in tempo prima che possano rapirla o farle del male?

Appuntamento a domani con una nuova imperdibile puntata di Beautiful sempre e solo su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.