Il segreto anticipazioni: Meliton ucciso da un uomo misterioso e il pensiero va a Fernando Mesia

Chi ha ucciso Meliton? Chi ha usato il fucile contro di lui? Lo scopriamo con le ultime news che arrivano da Puente Viejo e che ci rivelano quello che sta per accadere in Spagna. Iniziamo con la trama della puntata de Il segreto di domani 19 marzo 2020. Come avrete visto Meliton seguendo la sua pista ha firmato la sua condanna a morte. Ma non avrebbe mai immaginato di rischiare la vita e invece…

Scopriamo la trama della puntata de Il segreto di domani 19 marzo 2020.

IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 19 MARZO 2020

La gioa per il matrimonio di Lola e di Prudencio finisce subito visto quello che è successo…Severo, Carmelo e Matias infatti hanno brutte notizie…

Meliton ha trovato quello che stava cercando. C’è un rifugio con delle coperte, un fuoco. E’ chiaro quindi che, come immaginava ci sia davvero una persona che si nasconde e che sta facendo di tutto per mettere in ginocchio il paese. Ma chi è e perchè sta facendo tutto questo? Ed ecco che all’improvviso arriva la persona che si nasconde nei boschi. Quando lo vede Meliton esclama: “Voi non è possibile” ed è quindi chiaro a tutti che si tratti di una persona che non ci si aspettava di vedere. Quella persona è Fernando Mesia che non è morto e sta continuando a portare il panico nel paese perchè ha un solo scopo: quello di uccidere tutti gli abitanti di Puente Viejo…Fernando Mesia spara contro Meliton che cade a terra ferito a morte mentre lui si allontana per nascondersi altrove…

Matias, Carmelo e Severo ritrovato il corpo di Meliton: per lui non c’è nulla da fare, l’uomo è venuto a mancare. E’ chiaro quindi che ci sia un assassino in circolazione, ma chi sarà? Nel frattempo da Garcia Morales arriva una rivelazione che lascia tutti senza parole…

Tutto questo e molto altro nella puntata de Il segreto in onda domani 19 marzo 2020 su Canale 5.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.