Beautiful anticipazioni: i primi sospetti di Flo, Sally sta fingendo?

E’ arrivato il momento di tornare su una story line molto interessante per gli appassionati che seguono la soap Beautiful. Qualche settimana fa infatti abbiamo scoperto della malattia di Sally, un male incurabile dal quale non si può guarire. Ma sin da subito questa vicenda non ha convinto tutti e allora continuiamo a chiederci: Sally sta fingendo? Ve ne parliamo con le anticipazioni di Beautiful per la puntata di domani, 14 giugno 2021. Nella prossima puntata della soap americana, sarà davvero evidente a tutti che Sally sta mentendo e scopriremo anche chi è la sua complice in questa messa in scena. Ma andiamo per gradi e vediamo le anticipazioni di Beautiful che torna puntuale come sempre al lunedì, ore 13,40 su Canale 5.

Beautiful anticipazioni: la trama di domani 14 giugno 2021

Sally ha una complice: è la dottoressa Escobar e presto scopriremo anche i motivi per i quali un medico possa accettare di mentire su una situazione così drammatica. La dottoressa però si aspettava che Sally mettesse fine a questa messa in scena il prima possibile e che la cosa durasse poco. Sally invece va ancora avanti con le sue menzogne ma non può sapere che presto ci sarà un problema. E quel problema si chiama Flo. Proprio mentre la Spectra sta parlando con la sua complice di quello che deve fare, Flo arriva e forse ascolta anche un frammento di conversazione. Che cosa ha capito? Potrebbe aver intuito che Sally non è davvero malata?

Fino a questo momento Flo è stata dalla parte di Sally, ha persino rinunciato alla storia con Wyatt per permettergli di prendersi cura della sua ex. Ma cosa potrebbe succedere se Flo scoprisse che si tratta solo di un grande inganno?

Appuntamento a domani per scoprire i dettagli. Beautiful ci aspetta come sempre alle 13,40 su Canale 5 e a seguire vedremo tutte le altre soap della rete.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.