Lennox è morto, gli appelli non sono bastati

La triste storia del cane Lennox: oggi è stato ucciso solo perchè somigliava a un Pitbull

Print Friendly

lennox

Non sono serviti a nulla gli appelli di più di centomila persone che hanno popolato la pagina facebook dedicata al cane Lennox: i giudici inglesi non hanno cambiato la sentenza e oggi è stato soppresso. Una storia triste quella di Lennox, un cagnolone nato per fare compagnia a una ragazza ammalata con la quale ha vissuto fino a un anno e mezzo fa. Una sola colpa per questo cane: quella di somigliare a un pitbull. Nel Regno Unito nessuna famiglia può tenere in casa un cane di questa razza e così Lennox era stato allontanato dalla sua famiglia senza però che ci fosse una evidente ragione. Lennox infatti non è un pitbull anche se assomiglia molto ai cani di questa razza.

Oggi il giorno più triste per lui e per chi si era affezionato alla sua storia: la giustizia ha fatto il suo corso, seppur sbagliato, e il cagnolone è stato ucciso. “Il cane Lennox, di razza simile al Pittbull, è stato soppresso stamattina in modo umano, in rispetto dell’ordinanza emessa dal County Country e confermata in appello. Anche se misure alternative alla soppressione sono previste in questi casi, non è stato possibile applicarel in questa particolare situazione” questo il comunicato ufficiale pubblicato sul Telegraph che dà la notizia questa mattina. Nulla da fare quindi nonostante gli appelli degli animalisti e delle associazioni. L’Enpa ad esempio aveva deciso di scrivere alla Regina Elisabetta per chiedere l’adozione del cane in Italia ma non c’è stato nulla da fare. Oggi Lennox è stato soppresso e il popolo del web si infuria.

Print Friendly

Non sono serviti a nulla gli appelli di più di centomila persone che hanno popolato la pagina facebook dedicata al cane Lennox: i giudici inglesi non hanno cambiato la sentenza e oggi è stato soppresso. Una storia triste quella di Lennox, un cagnolone nato per fare compagnia a una ragazza ammalata con la quale ha vissuto fino a un anno e mezzo fa. Una sola colpa per questo cane: quella di somigliare a un pitbull. Nel Regno Unito nessuna famiglia può tenere in casa un cane di questa razza e così Lennox era stato allontanato dalla sua famiglia senza però che ci fosse una evidente ragione. Lennox infatti non è un pitbull anche se assomiglia molto ai cani di questa razza.

Oggi il giorno più triste per lui e per chi si era affezionato alla sua storia: la giustizia ha fatto il suo corso, seppur sbagliato, e il cagnolone è stato ucciso. “Il cane Lennox, di razza simile al Pittbull, è stato soppresso stamattina in modo umano, in rispetto dell’ordinanza emessa dal County Country e confermata in appello. Anche se misure alternative alla soppressione sono previste in questi casi, non è stato possibile applicarel in questa particolare situazione” questo il comunicato ufficiale pubblicato sul Telegraph che dà la notizia questa mattina. Nulla da fare quindi nonostante gli appelli degli animalisti e delle associazioni. L’Enpa ad esempio aveva deciso di scrivere alla Regina Elisabetta per chiedere l’adozione del cane in Italia ma non c’è stato nulla da fare. Oggi Lennox è stato soppresso e il popolo del web si infuria.

Print Friendly
1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


  1. alessia

    Lennox, io da essere umano mi scuso per tutta la mia razza che non ha capito niente alla bonta e l’amore che voi animali avete proprio nel dna.

    Riposa in pace Lennox e sappi che tanta gente ha cercato di salvarti e che ti ama. Scusa :(

    Rispondi