Bere di più: i consigli per ricordarlo durante la giornata

Bere è fondamentale e lo è per mille motivi, ecco i consigli per aiutarci a bere di più. Intanto l’acqua, come il cibo, è benzina per il nostro corpo. Senza l’acqua ogni organo del nostro corpo soffre. Pensiamo semplicemente ai soggetti che hanno la tendenza ad accumulare calcio o sali minerali all’interno dei reni al punto da essere predisposti alla formazione di calcoli renali, dolorosi e a volte anche pericolosi. Ma non solo. Pensiamo allo sportivo che con il sudore elimina una grande quantità di liquidi o a chiunque in estate si disidrata per il caldo. Bere, dicevamo quindi, è fondamentale ma a volte l’atto di portare il bicchiere alla bocca è difficile da compiere, per pigrizia piuttosto che per sbadataggine. La frenesia della vita quotidiana ci porta spesso a dimenticarci di bere. Come fare quindi per ricordarsi e arrivare a bere almeno un paio di litri d’acqua al giorno come suggeriscono le raccomandazioni dei medici?

Vari sono gli escamotage per ricordarsi di bere. Prima di tutto, banale ma da dire, avere sempre una bottiglia d’acqua sotto mano aiuta. Non è sufficiente a volte, gli impegni che ci distraggono quando siamo ad esempio seduti davanti ad un pc alla scrivania possono farci perdere di vista anche gli oggetti più vicini, ma sicuramente avere una bottiglia d’acqua vicino allo schermo può aiutare. Portare poi sempre con sé una bottiglietta da mezzo litro di acqua che può sicuramente tornare utile in ogni occasione! Ogni occasione deve essere sfruttata per bere e se non abbiamo sempre dell’acqua appresso risulta un po’ complesso farlo. Dopo aver bevuto il caffè, bevete dell’acqua, si tratta di un gesto piacevole e aiuterà a raggiungere più facilmente i famosi due litri di acqua al giorno, ognuno di noi infatti beve almeno un paio di caffè in una giornata, alcuni di noi sicuramente almeno il doppio!

Fondamentale bere prima, dopo e durante l’allenamento per reintegrare i liquidi persi con il sudore. Teniamo poi anche una bottiglietta d’acqua sul comodino. Capita a tutti, anche se non spesso, di avere sete di notte soprattutto dopo una cena pesante. Bere succhi di frutta al naturale aiuta a bere variando un po’ il sapore e soddisfa anche il palato quando veniamo colti da una improvvisa voglia di dolce senza però far male alla salute o rovinare la linea. Infine beviamo mentre siamo in cucina a preparare i pasti. Tra un momento e l’altro un bel bicchierone d’acqua, infatti, ci sta sempre bene!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.