Bonus bebè: ecco di cosa si tratta e tutte le informazioni utili

Bonus beb, tutte le informazioni utili- Avete avuto un figlio e vi state chiedendo se esistano dei fondi a disposizione di cui poter usufruire? Ecco come poter ottenere delle agevolazioni per chi ha dei bimbi.

Il Fondo Nuovi Nati – del Dipartimento per le Politiche della Famiglia – è stato rinnovato anche per l’anno 2013-2014: chi avesse avuto un figlio – o lo avesse adottato – nel periodo di tempo 2013-2014, ha la possibilità di accedere ad un prestito fino a 5 mila euro da restituire, però, entro 5 anni. Non vi sono limiti di reddito e la domanda può essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo alla nascita o all’adozione del piccolo. Il prestito, inoltre, si può estinguere sia in rate che in un’unica soluzione. L’INPS dà tutte le informazioni in merito.
Per l’assegno di maternità occorre, invece, fare domanda all’INPS o – a seconda dei casi – al Comune – a cui va presentata la domanda entro 6 mesi dalla nascita o dall’adozione del pargolo – per coloro i quali non avessero diritto all’indennità dell’INPS o alla retribuzione durante il periodo di maternità. Per quest’ultima “opzione”, occorre avere avuto la residenza in Italia al momento del parto e l’assegno comunale è pari a circa 311 euro al mese, in base alla situazione economica indicata dall’ISEE.

Il Bonus Bebè è, invece, un assegno che le varie Regioni e Comuni d’Italia decidono se e come concederlo, in seguito alla nascita o all’adozione del figlio. Alcuni esempi sono quelli della Sicilia, dove sono disponibili 406 bonus da 1000 euro per i bambini nati nel 2013 in famiglie con reddito basso; o quello della Toscana, dove la legge regionale permette di erogare un contributo di 700 euro per i bimbi venuti al mondo nel 2013, 2014 e 2015 e per coloro i quali non avranno un valore ISEE superiore a 24 mila euro. Per il 2013, la richiesta va inviata entro e non oltre il prossimo 31 gennaio.

Se desiderate maggiori informazioni in merito, potete consultare il sito web dedicato al Bonus Bebè.

One response to “Bonus bebè: ecco di cosa si tratta e tutte le informazioni utili

  1. mi presento,sono mamma da 7 mesi,ho sentito dire di questo bonus bebè,ho fatto la domandina nel mio comune dove mi hanno detto che ci rientrano famiglie che hanno reddito zero e famiglie numerose con max 4 e 5 figli,adesso voglio dire questo e famiglie che come me hanno 2 figli e nellostesso tempo il marito lavora part time che nn si riesce ad arrivare fine mese ed nn riuscire a comprare neanche il necessario?che sono famiglie di seconda classe?sto dicendo questo e perdonatemi…..,che purtroppo dove ho la residenza io in provincia di agrigento se ne lavano le mani……,posso sperare su presto bonus,grazie di cuore a presto marilena 81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.