Le spugne per lavare i piatti vanno sterilizzate nel microonde, ecco come fare

Precedentemente abbiamo parlato di come siano pericolose le spugnette che usiamo in cucina. Bisogna sterilizzarle questo è sicuro. Il consiglio ci viene anche da un gruppo di ricercatori americani, preoccupati dei rischi di intossicazioni domestiche. Le spugne e le spugnette che usiamo per lavare i piatti e pulire le superfici di cucina sono, potenziali nemici per la salute: una spugnetta ben strizzata può contenere dieci mila germi, compresi salmonelle, virus, spore batteriche provenienti da uova crude, carni, verdura. I ricercatori infatti raccomandano, di strizzare bene e di sterilizzarle nel microonde facendo attenzione a non introdurvi panni contenenti fili o altre componenti metalliche, per evitare rischi di incendio.

Particolare attenzione all’ igiene delle spugnette sarebbe, poi, necessaria quando in casa ci sono ammalati, bambini e persone anziane. Deve essere comunque buona abitudine usare una spugnetta nuova ogni settimana. Vediamo ora nel concreto come sterilizzare una spugna da cucina nel microonde. Prima di tutto è necessario avere un forno a microonde, una ciotola e il succo di un limone (o un bicchierino d’aceto) per riuscire nell’operazione.

I TEST GIOCHI SU FACEBOOK SONO PERICOLOSI SCOPRI PERCHE’

Il consiglio è quello di ripetere l’operazione una volta alla settimana. Come prima cosa, dovete sciacquare le spugne sotto l’acqua fredda. In questo modo, eliminerete i residui di sporco e di cibo che sono rimasti attaccati alla spugna dopo aver pulito piatti, stoviglie e il piano cucina. Ora, strizzate la spugna per eliminare l’acqua in eccesso e, nel frattempo, riempite una ciotola di plastica o di vetro (l’importante è che la possiate mettere dentro al microonde) di acqua e succo di limone (o un bicchierino d’aceto). Immergete lì dentro la spugna e fate partire il microonde per 5 minuti alla massima potenza. In questo tempo si elimineranno tutti i batteri nocivi e le spugne torneranno pulite, come nuove. Lasciate raffreddare il tutto e poi rimuovete la spugna che sarà pronta all’uso successivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.