La ricetta e il procedimento per fare un ottimo ammorbidente per i panni

Nonostante tantissime volte abbiamo letto articoli che ci inducono a non acquistare ammorbidenti perché dannosi, nessuno rinuncia alla morbidezza dei capi e soprattutto all’odore che esso lascia sui capi. Tantissimi gli spot pubblicitari ci persuadono ad acquistare ogni tipo di ammorbidente: dal più profumato al più concentrato, dal più economico al più efficace ma se siete sicuri di non volerli acquistare allora facciamolo in casa. Gli ammorbidenti chimici sono uno fra i prodotti più tossici per uso domestico. La maggior parte degli ammorbidenti chimici, diffusi in commercio, contengono sostanze per nulla biodegradabili. I componenti sono in prevalenza esterquat, additivi, profumi, addensanti e coloranti.

Si tratta di sostanze (additivi, fosfati, pentano, limonene, benzil acetato, coloranti artificiali) che risultano altamente inquinanti per l’ambiente e nocive per la salute dell’uomo. Vi diamo una ricetta formidabile ed efficace che abbiamo provato e che non risulta essere niente male per i capi, ecco gli ingredienti: 100 gr di bicarbonato di sodio, 200 ml di acqua calda, 800 ml di aceto di mele; qualche goccia di olio essenziale a piacere.

IL VIAGGIO DI NORM AL CINEMA TRAMA DEL FILM E TRAILER CLICCA QUI

Procedimento: Prendiamo un recipiente di plastica da 3 o 5 litri, mescoliamo acqua, aceto di mele e bicarbonato di sodio, facciamo riposare per qualche minuto e poi versiamo in un contenitore di vetro che sarà il nostro contenitore per il detersivo. Possiamo aggiungere 20 gocce di olio essenziale, quello che preferiamo, chiudiamo il recipiente e agitiamo. A questo punto l’ammorbidente fatto in casa è pronto, versare quattro cucchiai nel bucato ad ogni lavaggio. Se proprio siete invece intenzionate a non usare più l’ammorbidente ecco qualche semplice consiglio per evitare di danneggiare i vostri capi e per renderli morbidi. Per prima cosa cercate di fare lavaggi a temperature basse. In alternativa potete ricorrere all’uso di un paio di palline da tennis all’interno della lavatrice. Le palline infatti vi aiuteranno a eliminare l’elettricità statica che causa la rigidità dei vostri capi.

2 responses to “La ricetta e il procedimento per fare un ottimo ammorbidente per i panni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.