Come effettuare il lavaggio a secco dei tappeti: i consigli efficaci

lavaggio a secco dei tappeti

Il lavaggio a secco dei tappeti è una procedura per sbarazzarsi dello sporco. Solitamente questa parte dell’arredo viene trascurata e, pertanto, si presenta spesso come un accessorio pieno di sporcizia e polvere. Questo può causare, però, dei problemi, come allergie. Innanzitutto è bene, almeno una volta a settimana, sbatterli per terra per eliminare lo strato superficiale di sporco. In questo modo, possiamo ridurre i possibili problemi alla nostra salute. In alternativa potete anche passare l’aspirapolvere. Ma ora noi vogliamo indicarvi il metodo più efficace, in grado di effettuare una pulizia più profonda.

LAVAGGIO A SECCO DEI TAPPETI: PRODOTTI E RIMEDI NATURALI PER UNA PULIZIA PROFONDA

Con il lavaggio a secco riusciremo a rendere i nostri tappeti più puliti e belli da vedere. Bisogna programmare, in modo regolare, questo tipo di pulizia, attraverso la quale andremo a eliminare sia polvere che macchie. Ma non solo, andremo anche a contrastare i cattivi odori. Non possiamo fare ovviamente un lavaggio vero e proprio. È necessario, infatti, eseguire un trattamento professionale che prevede l’utilizzo di macchinari specifici. Non solo: possiamo effettuare questa pulizia in modo efficace comodamente a casa, sfruttando dei particolari prodotti. Esistono in commercio delle soluzioni, solitamente in polvere o schiuma, da applicare sul tappeto. Vanno lasciate agire e poi strofinate.

Se, però, vogliamo evitare di usare dei prodotti chimici è consigliato preparare delle soluzioni con ingredienti naturali. Stiamo parlando di mezza tazza di farina di mais, un cucchiaio di borace, una tazza di bicarbonato e poche gocce degli oli essenziali a scelta, ad esempio lavanda o menta. Mescoliamo il tutto all’interno di un contenitore in vetro con tappo forato. Dopo di che, spargiamo il nostro prodotto sul tappeto, aiutandoci con una spazzola per farlo penetrare tra le setole. Lasciamo ora in posa per due ore o per tutta la notte. Infine, per eliminare tutti i residui di polvere attraverso l’aspirapolvere.

Ed ecco che finalmente i nostri tappeti saranno per puliti e senza cattivo odore. Per quanto riguarda le macchie vi consigliamo di utilizzare uno smacchiatore adatto al materiale che andrete a trattare. L’importante è non usare mai degli agenti sbiancanti, che andrebbero a sbiadire il tappeto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.