Come pulire la scarpiera ed eliminare i cattivi odori con rimedi naturali


Pulire la scarpiera non è poi così divertente ma si sa almeno ogni sei mesi dovremmo farlo. Ci sono rimedi naturali e consigli utili che vogliamo darvi proprio per evitare la formazione di odori sgradevoli all’interno delle vostre scarpiere. I cattivi odori purtroppo è normale che a volte si formino e potrebbe capitare anche della muffa e dell’umidità, soprattutto nelle parti più interne della scarpiera dove abbiamo quelle scarpe che proprio non riusciamo a buttare via. Iniziamo con lo svuotare del tutto la nostra scarpiera, ci saranno attimi di panico ma poi dopo il risultato sarà gratificante. Una volta svuotata passiamo a una cernita di tutte quelle scarpe che non indossiamo da tempo, che sono rovinate, che ci fanno male e che da anni non scegliamo e sono sempre lì ad accumulare polvere. Fatto lo scarto delle scarpe iniziamo con il togliere la polvere e prepariamo la nostra soluzione naturale per pulire la scarpiera. 

ADDIO CATTIVI ODORI TRA LE SCARPE

Aceto di vino bianco, bicarbonato e una goccia di essenza di lavanda o se preferite limone saranno perfetti per igienizzare il tutto. Passare con un panno la soluzione su tutti i ripiani della scarpiera, lasciarla aperta per almeno una mezz’ora. Passata mezz’ora riponete le scarpe all’interno della vostra scarpiera e in ogni ripiano mettete del carbone vegetale. Il carbone vegetale è un ottimo rimedio naturale per mandare via i cattivi odori ed evitare la formazione di muffa e umidità. Insieme al carbone vegetale in un sacchettino mettete dei sali da bagno profumati o dei petali di rosa. La vostra scarpiera ora è pronta e profumata.

Tra sei mesi potrete rifare lo stesso procedimento e ne sarete soddisfatte. Fondamentale fare uno scarto delle scarpe inutilizzate così da non accumulare polvere inutile e anche spazio all’interno della scarpiera. Ricordate che una scarpiera pulita fa vivere più a lungo anche le vostre scarpe. 

Leggi altri articoli di Casa

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close