Tingere le lenzuola per renderle come nuove ed originali: i trucchi

tingere lenzuola

Avete delle vecchie lenzuola che si sono rovinate, che hanno delle macchie terribili o magari semplicemente non amate più? Abbiamo qualche consiglio per voi per renderle come nuove e farvele piacere nuovamente. Sicuramente sarà un metodo molto economico se non avete voglia o possibilità di recarvi presso un negozio e comprarne delle altre. Il fatto è che si tratta però di un modo molto delicato e a tratti complicato di ‘ringiovanire’ le lenzuola. Andiamo allora a vedere nel dettaglio come si possono tingere delle vecchie lenzuola per rivitalizzarle, usando anche un pizzico di originalità e creatività.

Ci sono dei trucchi per ridare vita a quelle lenzuola che ci sembrano passate di moda o che magari hanno qualche piccola macchietta. Non ci resta che scoprire come fare!

Come si possono tingere le lenzuola in pochi passaggi: ecco come fare

Se avete intenzione di tingere le lenzuola prima di ogni cosa dovrete armarvi di pazienza e attenzione. Poi ci vorranno dei guanti, un telo o dei fogli per evitare di macchiare pavimenti o superfici, la tinta colorante del colore che preferite, acqua, sale, detersivo e un grande recipiente. Per iniziare bisognerà riempire il grande recipiente con dell’acqua calda e preparare il colorante. In questo senso bisogna fare molta attenzione alle istruzioni d’uso perché ogni prodotto è diverso e ha un suo utilizzo specifico. Bisogna versarlo nel recipiente con un foglio umido e metterci le lenzuola per farle colorare. La tempistica dipende un po’ dai gusti. Più le lasciate con il colorante e più diventeranno scure ma dovete tenere a mente che dopo l’asciugatura tenderanno a schiarirsi un po’.

Lavare le lenzuola dopo averle tinte: si può fare a mano oppure in lavatrice

Dopo bisognerà togliere le lenzuola e lavarle con dell’acqua tiepida fino a che non uscirà altro colorante e l’acqua sarà dunque limpida. Il processo si può fare a mano ma può essere svolto anche in lavatrice con il risciacquo e la centrifuga. Poi dovrete mettere ovviamente le lenzuola ad asciugare e quando saranno stirate e finalmente pronte potrete godervi delle nuove lenzuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.