Il cambio di stagione: come sistemare le scarpe invernali senza rovinarle

conservare le scarpe

Siamo in pieno cambio di stagione e in molti hanno già terminato questo difficile compito. Riporre i vestiti invernali e sistemare quelli estivi non è mai così semplice e costa fatica. Talvolta se i capi non vengono organizzati a dovere rischiano anche di rovinarsi per un motivo così futile, magari superficiale. Proprio per questo, nel nostro nuovo articolo, approfondiremo come si sistemano le scarpe invernali durante il cambio di stagione per riprenderle tra un po’ di mesi identiche a come le avevamo lasciate. Prima di ogni cosa dobbiamo selezionare le scarpe che non ci serviranno durante la primavera – estate.

Come conservare le scarpe invernali durante i mesi estivi: consigli sul cambio di stagione

Dopo aver fatto la nostra veloce selezione, è buona abitudine pulire le scarpe. Si tratta nella maggior parte di casi di una pulizia superficiale, non dovrete portarle per forza in lavanderia. Vi basterà eliminare un po’ di sporco esterno. Per quanto riguarda le scarpe da tennis e ginnastica, ma anche altri modelli, è fondamentale sfilare tutti i lacci e se necessario lavarli. Dopo aver tolto i lacci possiamo aprire la scarpa in maniera migliore e più ampio. A questo punto sarà importante lasciare le scarpe a prendere un po’ di aria prima di riporle. Prima di questo passaggio potrete anche togliere eventuali solette e spazzolare. Poi sarà il momento di sistemarle e abbandonarle per qualche mese.

Dove e come riporre le scarpe che non ci servono durante l’estate

Dopo questi semplici passaggi bisognerà quindi riporre le scarpe. Intanto bisogna capire dove metterle. C’è chi ha una scarpiera molto grande ed è sicuramente avvantaggiato e chi invece si troverà costretto a metterle in uno scatolone in cantina o in garage. In questo senso vi consigliamo di utilizzare un gel di silice che vi aiuterà a non far prendere troppa umidità alle vostre amate scarpe. Per quanto riguarda lo scatolone è meglio che sia un recipiente di plastica perché il cartone potrebbe prendere molto più facilmente l’umido e la muffa. Prima di riporle nella scatola sarebbe anche consigliabile rimetterle nella confezione originale. In questo modo sarà anche più semplice risistemarle e riconoscerle quando andrete a riprenderle e soprattutto eviterete di schiacciarle e rovinarle. Se non siete più in possesso della scatola originale, vi basterà sistemarle in maniera larga e magari inserire dei fogli di carta all’interno della scarpa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.