Come risparmiare energia quando si usa la lavatrice

Come risparmiare energia quando si usa la lavatrice

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utilizzati e sicuramente anche uno di quelli più dispendiosi in termini di consumo di energia anche se quelli di ultima generazione consentono comunque di risparmiare un bel po’. Quando si avvia la lavatrice, è sempre comunque consigliabile fare attenzione ad alcuni importanti aspetti che potrebbero consentire di tagliare concretamente i costi della bolletta.

Si tratta di accorgimenti e piccoli trucchetti che hanno lo scopo di ottimizzare il lavaggio dei panni in termini di costo. Sarà così possibile, allora, risparmiare energia e evitare inutili sprechi, nell’ottica di un maggior rispetto dell’ambiente.

Trucchi per risparmiare con la lavatrice: ecco come fare

Ogni volta che dovrete fare il bucato è necessario fare alcune considerazioni se vorrete risparmiare energia e di conseguenza soldi. Primo trucchetto: analizzare la vostra tariffa energetica. Ci saranno infatti momenti della giornata oppure giorni in cui l’utilizzo di energia sarà più economico. Per risparmiare, allora, è consigliabile avviare la lavatrice in quei momenti. Può essere la sera, oppure nel weekend: essere consapevoli degli eventuali vantaggi garantiti dalla vostra tariffa è importante.

Ancora, per risparmiare con la lavatrice è necessaria avviarla sempre a pieno carico. In questo modo riuscirete a ottimizzare la spesa. Avviare la lavatrice quando è mezza vuota rappresenterà infatti un inutile spreco di energia e di soldi. Organizzatevi allora in modo da riempire la lavatrice e accenderla solo quando a pieno carico (senza esagerare perché una lavatrice troppo piena poi non lavorerà bene). La scelta del giusto programma di lavaggio è un altro dei trucchetti da mettere in pratica per risparmiare. In generale possiamo affermare che una buona abitudine è quella di prediligere le temperature basse (al massimo 30 gradi). Optare per i programmi eco, che permettono di risparmiare fino al 30-40% di energia, è un’altra scelta intelligente.

Risparmiare con la lavatrice: evitare il prelavaggio

Tenete inoltre presente che il prelavaggio è necessario solo quando la biancheria è particolarmente sporca altrimenti è solo uno spreco: evitatelo, quindi, la vostra bolletta ne gioverà. Se dovete acquistare un nuovo elettrodomestico, considerate che le lavatrici che consentono di risparmiare quando si fa il bucato sono quelle a classe energetica superiore. Magari possono costare un po’ di più ma sono quelle che, nel lungo periodo, vi faranno anche tagliare i costi della bolletta in modo efficace. Ultimo consiglio: fare manutenzione alla lavatrice e pulirla di tanto in tanto per garantire ottime prestazioni senza esagerare con i consumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.