Il Made in Italy punta sulla “moda democratica”

La moda autunno 2011 inverte le sue solite rotte e punta su un mercato nuovo e su un pubblico giovane ed esigente che ha gusto ma non può permettersi le griffe di lusso. A qualcuno piace chiamarla “moda democratica”. Così l’Italia entra a gamba tesa nel mercato della moda low cost che inspiegabilmente ha sempre parlato altre lingue. Una sfida che Oviesse ed Ennio Capasa hanno deciso di lanciare contro il resto del mondo, vale a dire contro i grandi gruppi giapponesi (UNIQLO), spagnoli (Zara), svedesi (H&M) e americani (Gap): quelli che con i loro abiti a pochi soldi e con negozi modulari sparsi nel mondo hanno rivestito i giovani globali. Un anno fa Ennio Capasa e Stefano Berardo, amministratore delegato del gruppo Coin, di cui OVS Industry è parte, hanno annunciato l’accordo e  dopo il successo ottenuto, la linea Eequal, firmata da Capasa torna in vendita, negli OVS store di tutta italia.

«Fare la moda democratica vuol dire coniugare alta creatività a prezzi bassi – spiega Capasa – io ho interpretato tutti gli elementi chiave del guardaroba rispettando il dna del mio stile essenziale e sofisticato».  Nell’operazione fatta da Capasa con Ovs, lanciata con una campagna pubblicitaria realizzata da Mario Sorrenti, uno dei più prestigiosi fotografi di moda, c’è la voglia di dimostrare la capacità di competere sul piano della moda “low cost” con i grandi gruppi stranieri. L’obiettivo è quello di raggiungere per il primo anno un fatturato di 20 milioni di euro per un progetto che per la prima volta vede lavorare fianco a fianco in maniera continuativa un designer e un gruppo di grande distribuzione interamente Made in Italy.

I capi saranno articolati su otto collezioni annue, quattro per stagione composta ciascuna da 50 pezzi maschili e altrettanti femminili, in vendita a prezzi assolutamente accessibili (solo il 30% in più rispetto al normale prezzo di Ovs). Ecco alcuni esempi: camicia donna a 39.99 euro, trench in nylon, cotone e metallo da 140 euro, blazer uomo da 109.00 euro, tailleur da donna a 140.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.