I termini inglesi da conoscere assolutamente se ami il mondo della moda

Nel lessico della moda molti termini provengono dal francese ma, soprattutto negli ultimi anni, anche i prestiti provenienti dalla linguainglese son diventati sempre più diffusi.

Ciò è dovuto, indubbiamente, alla crescente importanza che ha acquisito la lingua inglese in molto settori della vita sociale e culturale ma anche allo spirito cosmopolita e globale che caratterizza il mondo della moda.

Ci sono molti termini che sono entrati nell’uso quotidiano ma che vengono utilizzati con scarsa consapevolezza. Se hai già deciso di intraprendere una serie di lezioni di inglese online, sicchè inizierai il tuo corso potresti rispolverare le tue conoscenze con questo glossario di termini inglesi provenienti da lessico della moda.

Un glossario per fashion addicted

I termini inglesi da conoscere assolutamente designano principalmente alcuni capi di abbigliamento, le tendenze o esprimono considerazioni tecniche sull’organizzazione di un brand, la dislocazione delle collezioni, l’allestimento di una sfilata o ancora il lancio di un determinato prodotto o collezione.

Questo dizionario di aiuterà a destreggiarti nel favoloso mondo del fashion:

  • blazer: è un capospalla di media lunghezza che combina il rigore della giacca alla maschile con la morbidezza di un cardigan. Perfetto per comporre outfit sofisticati ma non troppo formali (quindi smart casual);
  • capsule collection: è molto frequente che influencer o star del cinema e della moda si associno ad un brand famoso per lanciare la propria collezione di abiti o accessori (gioielli, borse, orecchini) composta da pochi pezzi (limited edition) e tutti accomunati da un elemento (un colore, uno stile, un tessuto, un dettaglio);
  • dress code: è un’espressione molto comune per indicare lo stile e il registro stabilito dall’event planner a cui ogni invitato deve attenersi nella scelta del proprio outfit (smart, casual e misti);
  • eye for fashion: è un’espressione molto simpatica con cui si indicano le persone che hanno una vera attitudine per la moda quali riescono quasi sempre a indovinare le tendenze e ad azzeccare sempre lo stile giusto per qualsiasi occasione;
  • fitting room: è la traduzione inglese del comunissimo “camerino di prova” e può indicare sia gli ambienti destinati ai clienti negli show room e nei negozi, sia gli spazi riservati alle modelle durante la prova costumi;
  • high heels: è il modo in cui gli inglesi chiamano i tacchi alti molto cari a tutte/tutti le/gli appassionati di moda;
  • jumpsuit: è la parola con cui si indica un capo che, recentemente, è balzato in cima alle tendenze, è impossibile tu non sappia di cosa stiamo parlando! In un unico pezzo è combinata l’eleganza degli abiti da sera e il comfort dei pantaloni;
  • nude look: indica uno stile da molti visto come raffinato e non troppo lontano dall’acqua e sapone;
  • old fashioned: è la traduzione inglese di “demodé”, aggettivo francese aristocratico e superbo utilizzato per indicare tendenze, abbigliamento o accessori non più di moda;
  • ready to wear: è un’altra espressione che deriva dalla traduzione francese di “pret-à-porter” e indica, in opposizione al termine “haute couture”, quelle tipologie di collezioni realizzate in serie e in gran quantità (stiamo però attenti a non contribuire troppo alla fast fashion);
  • seamless: è la definizione di una tecnologia molto evoluta che consente di realizzare capi, soprattutto di biancheria intima e maglieria, totalmente priva di cuciture;
  • tight: tra tanti termini riconducibili prevalentemente all’universo femminile (anche se, alla fine della giornata, i vestiti non hanno un gender predefinito), con questa parola si indica il più elegante abito maschile composto da giacca e pantaloni rigorosamente di colore nero.

Inglese per professionisti o per appassionati

Parlare un inglese fluente è una skill molto richiesta ai professionisti e agli appassionati di moda. Se vuoi lavorare nel mondo del fashion, una perfetta conoscenza della lingua è un requisito fondamentale: servono delle competenze al top per comprenderne tutte le peculiarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.