Allattamento al seno, cosa deve mangiare la mamma per nutrire il suo bambino

L’allattamento al seno è molto importante nella vita di un bambino appena nato, che proprio in questo modo può nutrirsi in maniera esclusiva nei suoi primi sei mesi. Ogni mamma alle prese con l’allattamento al seno si pone il quesito su cosa debba mangiare per nutrire il suo bambino e oggi vogliamo darvi alcuni consigli in tal senso. Infatti mangiare bene e in maniera variegata è molto importante durante l’allattamento, sia per ottenere le sostanze nutritive necessarie, sia per far conoscere sapori diversi al proprio piccolo, che sarà così pronto ad accoglierli quando passerà ai cibi solidi. Vediamo quindi cosa deve mangiare la mamma per nutrire il suo bambino con l’allattamento al seno.

Cosa deve mangiare una mamma che allatta per nutrire il suo piccolo al seno: consigli utili

Una mamma che sta allattando deve seguire una dieta varia e chiedere consiglio al pediatra per quanto riguarda i cibi da assumere e quelli da evitare. Tra gli alimenti che non devono mancare nella dieta di una mamma che sceglie l’allattamento al seno ci sono le proteine, da assumere tramite carni magre, latticini, pesce, uova e legumi. Bisogna però evitare i pesci ad alto contenuto di mercurio. I cibi andrebbero presi freschi, evitando quelli in scatola che contengono quantità di conservanti eccessive. Ancor meglio sarebbe scegliere alimenti biologici. Oltre alle proteine, una mamma che allatta deve mangiare anche cereali, verdura e frutta, in quanto contengono fibre e vitamine in grande quantità, che fanno bene sia a lei che al piccolo. Inoltre non devono mancare i carboidrati. E’ importante sapere che il sapore del latte si modifica in base ai cibi che si assumono e per questo motivo la mamma che allatta al seno deve mangiare un po’ di tutto. In questo modo il piccolo, attraverso il suo latte, “assaggia” vari alimenti e impara a conoscere diversi sapori. In questo modo durante lo svezzamento si avranno meno problemi ad introdurre diversi cibi di cui già conoscerà il sapore. Ultimo consiglio importantissimo da tenere in considerazione nel corso dell’allattamento al seno è quello di bere molta acqua, almeno due litri al giorno. Per idratarsi sono ottime anche i frullati di frutta e verdura e le spremute di arancia. Se la neo mamma si trova di fronte ad alcuni dubbi su cosa sia possibile mangiare o meno in allattamento, può chiedere consiglio al pediatra che saprà sicuramente indicare ciò che è giusto e cosa no. 

Fonte foto: Nostrofiglio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.