Allattamento al seno, tutte le cose da sapere

allattamento al seno

L’allattamento al seno è molto importante per la crescita del neonato. Ci sono però delle cose da sapere. Infatti esistono molti luoghi comuni e miti da sfatare riguardo l’allattamento al seno. Una neo-mamma alle prese con le prime poppate potrebbe dare ascolto ai consigli, quasi sempre sbagliati, delle nonne, delle zie e dei parenti che hanno una visione decisamente “antica” sull’argomento, mostrandosi però così sicuri di sé da poter gettare la mamma nello sconforto. Ecco dunque alcune delle cose da sapere sull’allattamento al seno per vivere al meglio questo momento con il proprio piccolo.

ALLATTAMENTO AL SENO, LE COSE CHE UNA NEO-MAMMA DEVE SAPERE

L’allattamento al seno può essere molto bello ma anche impegnativo. Non sempre è un percorso semplice e la strada può essere tutta in salita. Una mamma determinata però può superare tutto rivolgendosi alle persone giuste e facendosi consigliare bene. Le ostetriche in ospedale devono essere le prime ad indicare il modo giusto per allattare il bambino. Una volta uscite, presso i consultori esistono dei servizi in tal senso. Oggi vediamo intanto alcuni consigli utili per capire se qualcosa sta andando storto e soprattutto per comprendere cosa fare.

ALIMENTAZIONE – In allattamento si può mangiare più o meno tutto perché, contrariamente da quanto si sente dire, non ci sono cibi che danno fastidio al piccolo o fanno male. Ovviamente è consigliabile mangiare sano ed evitare di eccedere. E le coliche dei neonati? A quanto pare non dipendono dalla mamma, a meno che il bambino non sia proprio intollerante o allergico a determinati alimenti come il latte. E’ necessario sempre rivolgersi al pediatra per capire cosa fare.

DOLORE – L’allattamento al seno non deve essere doloroso. Le prime poppate, nell’arco dei primi giorni, possono ovviamente provocare un po’ di dolore ma dopo non devono far male né i capezzoli né il seno. Se continua ad accadere, vuol dire che qualcosa non sta andando per il verso giusto. E’ il caso della mastite, delle ragadi, e di altri disturbi. La causa è un attacco non corretto del bambino nel corso dell’allattamento al seno, oppure da infezioni in corso. Anche in questo caso bisogna rivolgersi ad un esperto.

FARMACI – Nel corso dell’allattamento al seno bisogna prestare attenzione ai farmaci che si assumono. Ce ne sono però molti compatibili, che non creano problemi né alla mamma né al bambino. Per sapere se si può assumere un farmaco bisogna chiedere sempre al proprio medico. Si può contattare anche il Centro antiveleni dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il numero verde è 800.883300, ed è attivo H24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.