Ora legale 2019, come abituare i bambini a questo cambiamento


ora legale 2019 abituare bambini

Domenica 31 marzo, alle ore 2 di notte, scatta l’ora legale 2019 e quindi è importante abituare i bambini a questo cambiamento per far sì che non ne soffrano. Dunque, fino alla fine di ottobre, le giornate saranno più lunghe e ci saranno molte più ore di luce a disposizione per giocare all’aria aperta. All’inizio però i bambini possono accusare questo cambiamento con malumore, sonnolenza ed irritabilità. Ricordiamo che alle 2 di notte l’orologio verrà spostato di un’ora, alle 3, e già si inizierà la giornata in maniera diversa dal solito, dormendo un’ora in meno. Questo può incidere soprattutto sulle abitudini dei bambini. Scopriamo quindi come fare per affrontare questo momento delicato, soprattutto per i più piccoli.

ORA LEGALE 2019, I BAMBINI POSSONO SOFFRIRNE: ECCO COME AFFRONTARE QUESTO CAMBIAMENTO CON I PIU’ PICCOLI

Per i bambini l’ora legale ha gli stessi effetti di un jet lag. Questo porta ad alcuni problemi riguardo l’orologio biologico, anche per quanto riguarda gli adulti. Quali sono i problemi che si possono riscontrare? E’ possibile che ci sia della sonnolenza giornaliera così come dell’insonnia durante le ore notturne. Di solito il problema si risolve nell’arco di pochi giorni, massimo una settimana. Ci sono comunque delle cose che gli adulti possono fare per aiutare i bambini in questo cambiamento per l’arrivo dell’ora legale 2019.

A parlarne è stato tempo fa Italo Farnetani, dell’Università di Milano Bicocca, ad Adnkronos salute. Quello che bisogna fare è spostare l’orario in cui si va a letto la sera e fare esercizio fisico. Si può anticipare di qualche giorno l’ora legale 2019. Nel corso di domenica 31 marzo, i bambini possono giocare all’aria aperta sfruttando l’allungamento della giornata così che si stanchino e riescano ad addormentarsi più facilmente. Se il tempo non permette di stare all’aperto, si può organizzare un pomeriggio in casa con gli amici, che comunque tenderà a stancare i bambini. Dunque in quella giornata, per far abituare il bambino, dovrà andare a letto un’ora dopo rispetto al solito. Nei giorni successivi si dovrà invece scalare gradualmente l’orario, di 20 minuti per volta, così che in pochi giorni possa tornare ad andare a letto all’orario di prima dormendo lo stesso numero di ore.

Insomma, l’ora legale 2019 sta per arrivare e con questi semplici consigli si potranno aiutare i bambini in questo delicato passaggio. Gli stessi consigli valgono anche per i genitori, che possono attenuare, a loro volta, i disagi derivanti dallo spostamento dell’orologio. E voi avete mai avuto problemi con l’arrivo dell’ora legale?

Leggi altri articoli di Mondo Mamma

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close