Gravidanza e zanzare, ecco quali sono i rimedi per difendersi


gravidanza zanzare

Gravidanza e zanzare, come difendersi? Quali sono i rimedi? Una donna incinta nel corso del periodo estivo, non potrà non chiedersi quali prodotti utilizzare per far fronte alle numerose zanzare che circolano. In effetti, nell’arco della gestazione, molti prodotti non si possono utilizzare. Ma quelli per le zanzare ne fanno parte? Oppure ce ne sono alcuni adatti anche allo stato interessante? Scopriamo quali sono i rimedi per difendersi dalle zanzare anche in gravidanza, senza mettere a rischio la salute di mamma e bambino.


I RIMEDI PER LE ZANZARE IN GRAVIDANZA, ECCO QUELLI CHE SI POSSONO UTILIZZARE CON IL PANCIONE

Le donne in gravidanza devono prestare molta attenzione all’utilizzo di determinati prodotti che possono fare male. Infatti bisogna proteggere sia se stesse che il bambino che portano in grembo evitando di mettere sul corpo sostanze nocive. Per quanto riguarda i prodotti in gravidanza che si possono utilizzare per allontanare le zanzare, bisogna perciò controllarne la composizione per verificare se si possano o meno utilizzare con il pancione.

Bisogna però sapere che attualmente, gli studi relativi all’utilizzo di prodotti anti-zanzare in gravidanza, sono molto pochi. Pare però che non ci siano particolari rischi per la salute. Tra queste ricerche ne troviamo una della Parasites & Vectors, che risale al 2014. Da questo studio è emerso che non ci sono differenze tra la salute dei bambini nati da donne che non avevano utilizzato spray anti-zanzare e quelli nati da donne che invece li avevano utilizzati. I repellenti considerati sono quelli a base di DEET.

Quindi cosa fare? A quanto pare questi repellenti per le zanzare si possono usare in gravidanza, ma in maniera corretta. Bisogna considerare anche la percentuale di principio attivo, DEET, che è presente nel prodotto che si va ad applicare. Tale percentuale non deve superare il 20%. Concentrazioni maggiori sono indicate solo se si va in paesi in cui ci sono zanzare pericolose, dove si possono diffondere malattie quali malaria e zika, pericolosissime in gravidanza. Inoltre i rimedi per le zanzare, in gravidanza e non solo, non devono essere applicati su pelle irritata o con tagli piccoli. Una volta messo lo spray, o qualsiasi altro prodotto anti-zanzare, bisogna lavare bene le mani per evitare di ingerire il prodotto accidentalmente, portandole alla bocca. Altri rimedi possono essere fisici. Ad esempio in casa si possono mettere le zanzariere, così da impedire a zanzare ed altri insetti di fare incursioni. Insomma, anche in gravidanza ci si può difendere dalle zanzare con cautela.


Leggi altri articoli di Mondo Mamma

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close