Gravidanza, come combattere il caldo con alcuni semplici trucchi


gravidanza caldo

Come combattere il caldo in gravidanza? Vediamo alcuni semplici trucchi per far fronte a questi mesi afosi dell’estate. Le donne in gravidanza, infatti, soffrono il caldo più delle altre. Il pancione può iniziare a pesare, le gambe si gonfiano, e si suda. Per il benessere di mamma e bambino è però importante cercare di rinfrescarsi il più possibile e combattere il caldo. Scopriamo alcuni trucchi per affrontare questo periodo afoso.

GRAVIDANZA, ECCO COME COMBATTERE IL CALDO IN QUESTI MESI

La prima cosa da fare è idratarsi molto. Infatti, con il caldo, si suda di più e bisogna reintegrare i liquidi. In questo caso è fondamentale bere tanto anche per il bambino. Dunque meglio bere anche se non si ha lo stimolo alla sete, per evitare dei cali di pressione. Molto importante è anche l’alimentazione in gravidanza: meglio mangiare poco e spesso e prediligere cibi freschi come la frutta e la verdura di stagione. E’ importante limitare il sale come condimento, perché favorisce l’accumulo di liquidi e il gonfiore.


Altro trucco per far fronte al caldo è quello di evitare di uscire e esporsi al sole nelle ore più calde della giornata. Infatti, le donne in gravidanza, più delle altre, possono subire dei cali di pressione. Meglio invece andare al mare la mattina presto, facendo delle passeggiate sul bagnasciuga o in acqua, anche per favorire la circolazione oltre che per combattere il caldo.

Se si sta in città, un ottimo modo per combattere il caldo è quello di utilizzare delle salviettine rinfrescanti, da tenere sempre nella borsa. In questo modo si può contrastare il caldo passandole sui polsi, sulla gola e sulla fronte, così da abbassare un po’ la temperatura. Ovviamente quando si esce bisogna indossare abiti freschi e leggeri. Le donne in gravidanza a volte tendono a voler coprire il loro corpo viste le nuove rotondità. In realtà ci si può valorizzare anche con il pancione, senza rinunciare alla comodità e alla femminilità. Attenzione anche ad indossare delle scarpe comode.

In gravidanza, ovviamente, l’aria condizionata si può usare anche se con giudizio. Meglio non spararsela addosso e non mettere temperature troppo basse. Basta solo scendere di 3-4 gradi per stare bene. Per contrastare il sudore o comunque per un senso di freschezza generale, si possono fare dei bagni con amido di riso o avena colloidale. Questi hanno un’azione rinfrescante e assorbente e dunque sono perfetti per combattere il caldo in gravidanza.


Leggi altri articoli di Mondo Mamma

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close