L’Estetista Cinica consiglia il panno in microfibra per pulire il viso

cristina fogazzi è sempre mezzogiorno

Come promesso l’Estetista Cinica è tornata in collegamento con Antonella Clerici e al pubblico di E’ sempre mezzogiorno ha consigliato il prezioso panno in microfibra. Con il panno in microfibra puliamo il viso e Cristina Fogazzi mostra che è questa la scelta migliore per detergere il viso a fondo, ogni volta che ci strucchiamo. Antonella Clerici usa per gli occhi l’acqua micellare, per il viso un latte detergente, poi passa il tonico. L’Estetista Cinica fa notare un errore che commettono molte donne, quello di non risciacquare l’acqua micellare, che in realtà è acqua e sapone, poco sapone ma c’è. In ogni caso va utilizzato il panno in microfibra.

La prova del limone per mostrare che il panno in microfibra pulisce meglio dei dischetti di cotone

Tutte conosciamo i dischetti di cotone usa e getta per struccarci o semplicemente detergere la pelle del viso. Qualcuna usa le spugnette. Cristina Fogazzi trucca un limone, passa il fondotinta e poi pulisce con il dischetto di cotone. Il risultato non è una pulizia perfetta, un po’ come accade sulla nostra pelle.

“Invece con il panno in microfibra umido le fibrette piccole entrano in tutte le porosità. Quindi inumidiamo il panno in microfibra, passiamo sulla faccia e abbiamo una pulizia molto più profonda e, a differenza del dischetto di cotone, migliore”.

Il consiglio di Cristina Fogazzi è di inumidire il panno, usiamo un detergente o meglio olio di cocco o di mandorle. Rimuoviamo tutto con il panno. E’ perfetto soprattutto per chi si trucca tanto

Dopo un po’ di volte che lo usiamo diventa duro, non lo usiamo più per il viso ma puliamo i funghi. Cristina Fogazzi fa ridere tutti ma lei usa davvero il panno per i funghi. Non dimentichiamo di applicare la crema sul viso dopo la detersione del viso, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.