Scrub fai da te per le labbra screpolate

Il problema delle labbra screpolate, che riguarda soprattutto la stagione invernale, non è solo di natura estetica ma anche di salute. Uno scrub fai da te è un rimedio naturale efficace per risolverlo.

COME DIFENDERE LE LABBRA DAL FREDDO

L’errore che molte donne compiono infatti è quello di coprire le ferite con strati di rossetto. Ma questo tentativo è controproducente: la pelle desquamata rischia infatti di restare incollata alle labbra per via del cosmetico applicato creando un effetto orribile. La soluzione ideale invece è proprio nello scrub: molte donne pensano erroneamente che l’esfoliazione sia un trattamento che riguardi solo la pelle ma non è così. Lo scrub anche sulle labbra screpolate serve ad eliminare le cellule morte: il principio quindi è esattamente lo stesso. Le uniche due accortezze fondamentali, vista la delicatezza della zona trattata, sono di usare prodotti naturali e di non strofinare con forza. La ricetta è veloce ed economica perché si compone di due soli ingredienti che si trovano facilmente in casa. Per fare questo scrub vi bastano un cucchiaino di zucchero di canna a grana fine (se è troppo spesso passatelo nel mixer) e due cucchiai di miele liquido, meglio se di acacia ma in alternativa vanno bene anche un mille fiori o un miele agli agrumi. Passate il dolce composto sulle labbra soprattutto nei punti più secchi ma senza applicare con forza. Spalmate con delicati movimenti rotatori. Lasciate agire per circa 5 minuti e poi sciacquate con abbondante acqua tiepida la bocca, sempre senza strofinare. Le labbra appariranno subito più morbide e lisce. A questo punto completate il trattamento di esfoliazione locale applicando un velo di burro cacao o di una crema idratante specifica per le labbra. Lo scrub così fatto si può conservare in un vasetto di vetro chiuso e si mantiene in una zona fresca e asciutta per una decina di giorni senza nessun problema.

BURROCACAO FAI DA TE: LA RICETTA

One response to “Scrub fai da te per le labbra screpolate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.