Gli omogeneizzati meglio fatti in casa o comprati, ecco cosa c’è da sapere

Gli omogeneizzati fatti in casa e quelli preconfezionati i pro e i contro cosa è necessario sapere prima di scegliere quali acquistare

Un tema molto delicato quello degli omogeneizzati,che merita di essere approfondito. Ci sono mamme che preferiscono preparare tutte le pappe dei bambini in casa e altre mamme che per scelta o per esigenza si orientano sugli omogeneizzati, magari preferendo i prodotti bio. Vogliamo illustrarvi i diversi vantaggi delle preparazioni fatte in casa. La sicurezza in primis, le mamme restano particolarmente attenzione all’origine degli ingredienti scelti per la preparazione. Il sapore dell’omogeneizzato fatto in casa è decisamente più gustoso rispetto a quello comprato al supermercato in particolare, presenta anche un aspetto meno artefatto. Il costo è decisamente inferiore rispetto al prodotto preconfezionato e acquistato al supermercato o in una farmacia.

La conservazione se rispettate le norme di sterilizzazione, i vasetti contenenti gli omogeneizzati fatti in casa possono essere tranquillamente conservati nel freezer. La variabilità ,infatti, le preparazioni casalinghe permettono una maggiore combinazione di ingredienti e quindi la possibilità di educare del bambino alla scoperta di nuovi gusti.

I trucchi per far star buoni i bimbi al ristorante clicca qui

Bisogna però fare attenzione quando si preparano in casa a non eccedere con gli ingredienti,come gli zuccheri. I bambini molto piccoli, se vengono abituati fin da subito ai sapori molto dolci, potrebbero avere delle difficoltà nell’apprezzare il gusto di altri cibi, come le verdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.