Sale e zucchero di canna per combattere l’insonnia, come preparare la miscela


Riuscire a dormire tante ore senza mai svegliarsi oramai è un privilegio concesso a pochi. L’insonnia si sa colpisce moltissimo le persone che sono più ansiose, gli anziani e chi soffre si stress o ha problemi psicologici. Tanti i rimedi anche naturali che spesso sembrano proprio non funzionare. Abbiamo però scoperto che una miscela di sale e zucchero può risolvere alcuni dei problemi legati all’insonnia. Una miscela tutta naturale contro l’insonnia. La miscela che a dirlo sembrerebbe disgustosa non è proprio malvagia, infatti il suo sapore agrodolce non è da evitare. Questa miscela di sale e zucchero sarebbe ottima per rafforzare il sistema immunitario, alleviare i forti mal di testa e riduce lo stress per le proprietà che questi due ingredienti forniscono abbinati insieme.

La miscela contro l’insonnia e lo stress si prepara con questi ingredienti semplici e reperibili in qualsiasi casa. 1 cucchiaino di sale marino integrale (5 g), 5 cucchiaini di zucchero di canna (25 g), 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale. Per quanto riguarda invece la preparazione potete fare in questo modo.

La posizione corretta per addormentarsi se soffri di insonnia – clicca qui


Mettete tutti gli ingredienti in una piccola bottiglia. Agitate il composto energicamente. Lo zucchero di canna è un ingrediente che tende a separarsi dal resto, ragione per cui si mescola allo zucchero di canna. Assaggiate se il sapore vi dà fastidio o non riuscite a sopportarlo potete ridurre senza problemi la quantità di sale. Una volta miscelato il tutto e composto la miscela va utilizzato in un certo modo. Prima di andare a dormire potete utilizzare la miscela di sale e zucchero per l’insonnia e lo stress. Mettete una piccola quantità di questa miscela sotto la lingua. Lasciate che si sciolga completamente. Potete utilizzarla al bisogno anche durante la notte. Ricordate però che ne basta davvero un pizzico e va sempre sotto la lingua.


Leggi altri articoli di Salute

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close