Gli esercizi da fare a casa per tonificare i pettorali, ecco il programma giornaliero

Quando andiamo in palestra stiamo attenti a tonificare le solite parti del nostro corpo. Glutei, cosce, pancia, braccia sono loro il nostro peggiore incubo soprattutto se abbiamo iniziato delle diete particolari che prevedono l’esercizio fisico. Se non siamo seguiti bene da un personal trainer, rischiamo di fare dei macelli. A questo proposito dobbiamo considerare anche i pettorali, che di solito sottovalutiamo sempre. Ci sono degli esercizi che dopo essersi riscaldati anche con una semplice corsetta o camminata veloce potete eseguire in tutta tranquillità anche tra le mura di casa vostra. Ecco di seguito gli esercizi che vi consigliamo. Pronte per l’allenamento?

Il primo esercizio che vi proponiamo per tonificare i vostri pettorali, che potete fare a casa utilizzando un tappetino è da fare a pancia sotto. Poggiate i piedi su una sedia possibilmente bassa anche uno sgabello va bene e sollevandovi sulle braccia, piegatele portando il petto vicino al pavimento con lo sguardo rivolto in basso. Stringete il sedere e addome e tenete ferma la schiena. Fate sempre 2 serie da almeno 10 piegamenti.

QUALI SONO LE ATTIVITA’ DA FARE IN PALESTRA PER BRUCIARE CALORIE

Il secondo esercizio che vi aiuta a tonificare i pettorali da fare comodamente in casa è da fare in piedi con le gambe poco divaricate, braccia incrociate davanti a voi. A questo punto poggiando la mano destra vicino al gomito sinistro e la mano sinistra vicina al gomito destro. Spingete contemporaneamente le mani verso i lati opposti.

IL LOOK PER ANDARE IN PALESTRA CON STILE – LEGGI QUI

L’obiettivo è far premere sulle braccia le mani. Ripete l’esercizio tre volte. Ultimo esercizio sempre per i vostri pettorali a pancia in giù con le gambe distese e la schiena dritta poggiatevi sui gomiti tenendo le mani rivolte a terra. Guardate fisso il muro o lo specchio davanti a voi, respirate e contraete pettorali e addome. Resistete in questa posizione per 15 secondi e poi ripetete per quattro volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.