Come eliminare calli e duroni dai piedi con rimedi naturali


Una risposta per i duroni e i calli ci viene da due speciali creme fai da te tutte naturali. Queste due creme, una con olio di mandorle dolci l’altra con l’aglio, devono essere preparati come le ricette che vi proponiamo di seguito. I rimedi naturali sono sempre molto utili soprattutto quando si tratta di pelle. I calli per quanto possono farci impressione sono comunque una risposta della pelle dei nostri piedi, spesso costretti a stare a lungo tempo nelle scarpe, oppure perché strofinano contro i sandali. Insomma non è piacevole averli ai piedi. Ed ecco che veniamo in vostro soccorso con queste due creme fai da te, del tutto naturali.

La prima crema che vi proponiamo è fatta con questi semplici ingredienti: 50gr di lanolina, 3 cucchiai di olio essenziale di mandorle dolci, 30ml di glicerina, 5 gr di olio essenziale di lavanda. Una volta che vi siete procurati tutti questi ingredienti procediamo alla preparazione della crema per i talloni. Fate sciogliere la lanolina possibilmente a bagnomaria, aggiungete gli oli essenziali e l’olio di mandorla precedentemente scaldati, arrivate alla massima temperatura unite il tutto e fate un unico composto.

COME POSSIAMO PREPARARE I PIEDI AI SANDALI – CLICCA QUI


A questo punto provvedete solo a mettere nei contenitori in vetro aspettando che si raffreddi. Ed ecco la prima crema per i talloni è pronta. Applicatela come una normale crema per i piedi e fate agire. La seconda crema invece è preparata con aglio e olio. Ottima anche per sconfiggere funghi e batteri dei piedi. Ecco come prepararla: preparate l’aglio (1 spicchio) e tritatelo fino ad ottenere una pasta morbida. Aggiungete l’olio di oliva, due cucchiai basteranno, con del limone (5 gocce). Amalgamate tutti gli ingredienti, e procedete a mettere in vasetti di vetro. Per l’applicazione vi consigliamo di applicare dopo aver messo abbondante crema, una benda che agisca per tutta la notte. Vedrete che al mattino i vostri piedi saranno morbidi e i calli e duroni saranno scomparsi.


Leggi altri articoli di Salute

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close