Come preparare i piedi ai sandali e averli sempre perfetti

Anche se in questi giorni sembra essere tornato l’inverno dobbiamo iniziare a prenderci cura dei nostri piedi, perché tra poco arriverà il momento di metterli mostrarli. Una volta messi da parte stivali, stivaletti e scarpe chiuse daremo spazio ai sandali. Ma inutile avere dei sandali meravigliosi se poi i piedi non sono curati per niente. Come le mani anche i piedi hanno bisogno di cure e di preparazione all’arrivo dell’estate. Piedi curati e perfetti senza calli e duroni ma unghie con smalto sono sempre belli da guardare. Ci sono in realtà quattro passaggi che vi suggeriamo per avere dei piedi sempre al top.

Vediamoli insieme uno per uno. La prima cosa da fare è un bel pediluvio tiepido almeno una volta a settimana. Utile il pediluvio per ammorbidire la pelle e aprire i pori. Non dovete pensare di fare chissà cosa, ma semplicemente basta mettere a bagno i piedi in acqua tiepida con del sale grosso oppure del bicarbonato. Tutto questo servirà a sgonfiare i nostri piedi e a farli sentire più leggeri.

COME ELIMINARE IL CATTIVO ODORE DAI PIEDI – LEGGI QUI

In alternativa, possiamo usare sali defaticanti che danno sollievo immediato. Il secondo passaggio che vi suggeriamo è fare uno scrub ai piedi praticando un’azione esfoliante eliminando così tutte le cellule morte. Il terzo passaggio è dedicato alla cura delle unghie, come quelli delle mani vanno sempre tagliate per evitare che si incarniscano, limate e colorate con dello smalto in base ai gusti.

COME FARE UN BUON PEDILUVIO IN CASA – LEGGI QUI

Applicare del rinforzante e dopo dello smalto, le tonalità dell’estate 2016 sono quelle pastello. Infine come ultimo passaggio rilassate i vostri piedi con un massaggio plantare. Riattivare la circolazione con creme emollienti fatte a posta. Il consiglio è quello di praticare dei movimenti circolari senza dimenticare gli spazi tra le dita, zone che hanno sempre bisogno di idratazione. A questo punto i vostri piedi sono pronti per essere messi allo scoperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.