I capelli quante volte e come vanno lavati, tutti sbagliamo

Quante volte alla settimana bisogna lavare i capelli? Due? Un giorno sì ed uno no? Tutti i giorni? La domanda non è affatto banale. E poi, meglio usare un prodotto 2 in 1 o due specifici? O ancora: spazzolarli o no appena lavati? E lo shampoo secco? Con ordine cercheremo di rispondere a tutte queste domande. Alcuni esperti consigliano lavaggi frequenti ma con uno shampoo non aggressivo nel caso di capelli grassi e lavaggi meno ravvicinati per capelli secchi, utilizzando però prodotti idratanti e nutrienti. Sicuramente i capelli vanno accuratamente bagnati prima di mettere lo shampoo. Infatti se la chioma fosse solo umida, lo shampoo rischia di stressare le fibre del capello. Mai esagerare con le quantità di prodotto che applicate. Per non rovinare i capelli vi consigliamo di non usare acqua troppo calda e di non strofinare eccessivamente sul cuoio capelluto. Anche cambiare troppo frequentemente lo shampoo può danneggiare i capelli. Il consiglio è quello di massaggiare delicatamente e di risciacquare con acqua fredda. I prodotti 2 in 1 non sono la scelta migliore per i capelli. Le azioni che svolgono shampoo e balsamo sono differenti per cui meglio usare i due prodotti separatamente. Un falso mito dice che i capelli andrebbero spazzolati da bagnati. Non è affatto vero. Da bagnati i capelli sono più fragili pertanto sarebbe meglio cercare di districarli prima di procedere con il lavaggio. Per quanto riguarda lo shampoo secco vi suggeriamo di utilizzarlo solo in casi di emergenza. Non è una buona abitudine lavare sempre i capelli con questo prodotto che però in alcune situazioni diventa un vero salvavita. Un metodo molto particolare per lavare i capelli è è venuto in mente qualche anno fa a due blogger statunitensi. In pratica si crea una sorta di detergente per capelli con il bicarbonato. La ricetta che vi diamo vale per i capelli lunghi per cui se li avete corti sarà sufficiente dimezzare le dosi. Procedete sciogliendo due cucchiai di bicarbonato in una tazza di acqua. Mescolate e massaggiate il composto sulle radici dei capelli bagnati. Risciacquate e proseguite realizzando un secondo composto con ¼ di aceto e ¾ di acqua. Applicatelo sui capelli e poi risciacquate. Avrete così lavato con prodotti naturali la vostra chioma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.