Puliamo il nostro fegato con l’infuso per drenare e purificare

Il fegato ha bisogno di essere purificato, non va appesantito lo sappiamo bene. Ecco alcuni consigli per come purificare il fegato naturalmente senza utilizzare medicinali. Alcune erbe e piante unite insieme in un infuso ben preparato purificheranno il vostro fegato e vi renderanno più leggeri. Vediamo allora come preparare un infuso per purificare il vostro fegato. Tra le piante che utilizzeremo sicuramente la curcuma e il tarassaco famose per le loro molteplici proprietà. Il tarassaco per esempio aiuta a depurare e a eliminare le tossine presenti attraverso le vie urinarie. Il boldo, forse non ne avete mai sentito parlare quindi vi diamo delle informazioni riguardo questa pianta originaria del Cile; ovvero e’ utilizzata soprattutto per la cura del fegato, ottima anche in caso di problemi di digestione.

Ultima pianta da utilizzare per l’infuso purificante per il fegato è la cosiddetta Schisandra. Quest’ultima indicata per riparare le cellule del fegato. E sembra che da recenti studi effettuati aiuti a evitare la degenerazione delle cellule epatiche.

Vediamo allora come preparare l’infuso per depurare il fegato. Ecco gli ingredienti che dovete procurarvi: radice di curcuma 20 g, radice di tarassaco 20 gr, aggiungere 10 gr di frutti di schisandra e 50 gr di foglie di Boldo.

Il programma della dieta delle 72 ore, la dieta più veloce – clicca qui

Tutti questi ingredienti vanno miscelati per bene. Vediamo adesso la preparazione per l’infuso depurativo per il fegato. Portare ad ebollizione una tazza di acqua e aggiungere un cucchiaino della miscela ottenuta dei vari frutti. Continuare a far bollire per circa 5 minuti e poi spegnere la fiamma e aggiungere un cucchiaio di boldo. Lasciare il tutto in infusione per 10/15 minuti. Filtrare per bene l’infuso ottenuto e bevetene due tazze al giorno. Se gradite dello zucchero dolcificate a piacere o potete utilizzare se vi piace di più del miele. Otterrete la depurazione del fegato naturalmente e vi sentirete sicuramente più leggeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.