Estate 2011, vacanze a Barcellona tra cultura e divertimento

Se ancora non avete deciso cosa fare in questa estate 2011, potete consultare i preziosi consigli di Ultime Notizie Flash per decidere dove passare le vostre vacanze estive. Mentre in precedenza avevamo illustrato soprattutto località prettamente marittime, oggi vi proponiamo una vacanza più dinamica, in una delle città europee più colorate e divertenti. Stiamo parlando di Barcellona, in Spagna. Chiunque abbia visitato almeno una volta nella vita questa favolosa città, ne è rimasto totalmente conquistato. Sì, perchè a Barcellona si possono coniugare esperienze diverse. Potete visitare le bellezze del posto, ma anche fare tanto shopping. E per chi non può assolutamente rinunciare al mare, a Barcellona c’è anche quello. Barcellona è la seconda città della Spagna, e il primo centro della Catalogna. Ha una forte anima catalana, di cui conserva con orgoglio la lingua. Può quindi essere considerata una città molto legata alla tradizione, ma allo stesso tempo si presenta come un luogo moderno, aperto alle altre culture.

Quindi, vicino a grandi rappresentazioni del Gotico catalano, si trovano anche importanti espressioni del Modernismo. Tale contrasto contribuisce a dare a Barcellona un aspetto particolarmente affascinante. Vediamo quali sono le principali attrazioni di Barcellona da non perdere assolutamente:

Sagrada Familia: si tratta del vero e proprio capolavoro di Gaudì, architetto spagnolo e massimo esponente del modernismo catalano. Si tratta di una grande basilica cattolica, i cui lavori sono iniziati nel 1882, ma ancora non terminati. E’ una delle principali attrazioni di Barcellona.

La Rambla: si tratta di un grande viale, che nei vari tratti che la costituiscono assume diversi nomi. Collega Plaça de Catalunya con il porto antico. A caratterizzare questa via sono soprattutto le statue umane e gli spettacoli dal vivo.

 Fontana Magica: si trova in Avenida de la Reina Maria Cristina, sulla Collina del Montjüc. Si caratterizza per lo spettacolo d’acqua e di colori che avviene a ritmo di musica.

Casa Milà: detta anche La Pedrera, è opera di Gaudì. Si trova al numero 92 del Passeig de Gràcia. E’ stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1984.

Casa Batlló: è anch’essa opera di Gaudì. Si trova al numero 43 del Passeig de Gràcia. E’ stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 2005.

Parc Güell: anche in questo caso siamo di fronte ad una realizzazione di Gaudì dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Si tratta di un parco pubblico, in cui emerge in tutto il suo splendore lo stile inconfondibile dell’architetto.

Cosa aspettate a fare i bagagli per recarvi a Barcellona in questa estate 2011?

One response to “Estate 2011, vacanze a Barcellona tra cultura e divertimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.