Cose da vedere a Vieste: i luoghi e le leggende della città pugliese

Cosa visitare a Vieste e cosa vedere a Vieste? Sono diversi i luoghi suggestivi che vale la pena visitare nella città pugliese che possiede una storia molto antica. Vieste una città bella da vedere sia nel periodo estivo che durante tutto l’anno. Qui avrete la possibilità di riscoprire un centro storico unico, passeggiando per le varie stradine. Per la sua posizione isolata, in passato era stata definita come “la sperduta”. Stando a ciò che racconta una leggenda antica, Vieste sarebbe stata fondata da Noé. Non solo, sempre secondo la leggenda, il patriarca biblico avrebbe seppellito sua moglie Vesta proprio qui. Ma vediamo ora insieme quali sono i posti più affascinanti di questa incredibile città della Puglia.

COSA VISITARE A VIESTE: I CONSIGLI SU COSA VEDERE NELLA MERAVIGLIOSA CITTÀ PUGLIESE

Vieste si trova sull’estrema punta del Gargano, in provincia di Foggia. Si tratta di una città che va scoperta per bene, con lentezza. Viene consigliato di farlo a piedi, passeggiando tra le stradine del suo centro storico, dove potrete percorrere scalinate e ammirare le simpatiche casette di colore bianco. Su uno sperone roccioso a picco sul mare vi è Vieste vecchia, che si estende sulla spiaggia del Castello fino alla Marina Piccola. Attraversa poi una lingua sottile di terra, conosciuta come Punta San Francesco. Non potete non visitare il Castello, realizzato nel lontanissimo 1242 per volere di Federico II. Domina il borgo antico del posto ed è chiuso al pubblico. Nonostante ciò, vale davvero la pena raggiungere il luogo per ammirare il panorama stupendo. Sotto la costruzione vi è la Cattedrale, costruita tra il X l’XI secolo in arte romanica. Vicino troverete la Chianca Amara. Stiamo parlando di una roccia monumento alla ferocia umana, dove in passato venivano uccisi vecchi, bambini e donne dal pirata Turco Draguth Rais. Nella zona sud est del borgo antico vi è il Rione Ripa, formato un meraviglioso paesaggio. Sempre restando in questa parte della città potrete visitare la chiesa di San Pietro d’Alcantara e via Judeca. Tra Punta San Francesco e Punta Santa Croce, sullo scoglio di Sant’Eufema, vi è il Faro di Vieste. Proprio qui sarebbe sepolta la moglie di Noé. Vi consigliamo di visitare, inoltre, altri luoghi suggestivi come il monolite Pizzomunno (simbolo della città, che si trova sulla spiaggia del Castello) e la Necropoli La Salata.

Sono diverse le spiagge presenti a Vieste. Stiamo parlando ad esempio di Pizzomunno, Spiaggia di Scialmarino, Spiaggia di San Lorenzo, La Chianca, Baia dei Campi, Cala della Pergola, Spiaggia di Porto Piatto, Spiaggia di San Felice, Marina Piccola e Cala della Sanguinara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.