Paolo Bonolis sfida Carlo Conti con “Avanti un altro”

Paolo Bonolis

 

La prima sfida televisiva avrà inizio tra poche ore. Sul banco degli imputati due tra i conduttori più apprezzati: Paolo Bonolis da una parte, Carlo Conti dall’altra. Chi avrà la meglio? La sfida nelle sfide: Mediaset vs Rai, Bonolis vs Conti. I quiz televisivi sono da molti anni tra i programmi più seguiti, entusiasmo e coinvolgimento spingono i telespettatori ad osservare la scelta e le sorti di uno o dell’altro concorrente.

“Avanti un altro” è la prima novità del palinsesto della nuova stagione televisiva, per Bonolis è un ritorno al quiz dopo “Fattore C” nel 2006 e il successo di “Tira e molla” nel lontano 1996. Il nuovo programma di Paolo Bonolis mette in palio un milione e 450 mila euro di montepremi. I concorrenti si sfideranno disposti a fila indiana e saranno chiamati a rispondere ad una serie di domande di vario tipo. Chi sbaglia cede il suo posto al concorrente successivo con la formula “Avanti un altro”. Il meccanismo del quiz sembra semplice, una nuova sfida che Paolo Bonolis affronterà con il suo compagno di giochi Luca Laurenti.

La coppia ormai collabora da diversi anni. Il format andrà in onda tutti i giorni, compresa la domenica, ed è un orgoglio per il conduttore perché trattasi di un programma italiano. L’eredità ha un pubblico consolidato da tempo, il programma va in onda su Rai 1 dal lontano 2002 con Amadeus. Il timone passa a Carlo Conti dall’edizione 2006/2007 e da allora è uno dei programmi di punta tra i preserali.

Bonolis è il re Mida della televisione, i suoi programmi esilaranti e divertenti si confermano sempre un successo di pubblico. Di contro c’è un altro colosso della televisione, questa volta di casa Rai, Carlo Conti conduce “L’Eredità” ormai da diversi anni, un must dei preserali, sfide avvincenti tra i concorrenti che si contendono l’eredità/montepremi a colpi di risposte. A questo punto che vinca il migliore.

Sabrina Ferrante

Seguici anche su Instagram

One response to “Paolo Bonolis sfida Carlo Conti con “Avanti un altro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.