Adele dopo la dieta continua a dimagrire, un video per le vittime della Grenfell Tower (Foto)

Adele è finalmente riapparsa, è tornata in pubblico ma non per una canzone, in un video per commemorare la tragedia della Grenfell Tower (foto). Sono già passati tre anni da quel terribile giorno e la cantante ha voluto ricordare tutte le vittime innocenti di quel rogo assurdo. Impossibile non notare che Adele anche dopo la dieta continui a dimagrire, è ogni volta diversa, appare ogni volta in trasformazione. Nel video fa sentire la sua vicinanza alle famiglie di chi ha perso la vita ma sa bene che tutti noteranno anche il resto. A questo punto si può affermare che la dieta di Adele sia stata davvero drastica, non sappiamo quanti chili abbia perso, 30, come riportano in molti, ci sembrano anche pochi. Lei non desidera di certo parlare di questo anche se ha già confidato che tipo di dieta ha seguito e forse segue ancora ma che soprattutto continua a fare sport.

ADELE RICORDA LE VITTINE DEL 14 GIUGNO 2017

In quell’edificio c’erano anche Marco Gottardi e Gloria Trevisan, due fidanzati italiani che fino all’ultimo istante chiesero aiuto al telefono con le famiglie. Morirono 72 persone, impossibile dimenticare quella tragedia. Voglio far sentire il mio amore a tutti voi, oggi, e farvi sapere che sto pensando a voi, e lo faccio sempre... Anche se dobbiamo farlo nel mondo virtuale e online, su Zoom, è ancora così importante per noi piangere insieme e ricordare quella terribile notte e riflettere sia su quel momento che su dove siamo oggi… è importante celebrare ancora le vite delle persone che sono morte quella notte”. 

Adele è ancora più magra dell’ultima volta, era il giorno del suo compleanno e ringraziava tutti per gli auguri. Come sempre non manca l’allarme di alcuni fan ma fonti vicine alla cantante hanno voluto rassicurare tutti riferendo che sta bene e che si sta godendo una vita sana e felice con un’alimentazione controllata e tanto sport, felice anche di essere single e di fare la mamma. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.