Il tormentone estivo di Ornella Vanoni è con Colapesce e Dimartino: Toy Boy

Un tormentone dopo l’altro questa estate chissà se Ornella Vanoni con Colapesce e Dimartino riuscirà a battere Mille di Orietta Berti, Fedez e Achille Lauro. Impresa troppo difficile, Mille ha battuto tutti sul tempo, Orietta Berti a Sanremo aveva già conquistato tutti, Fedez e Achille Lauro non sbagliano un colpo. L’inedito trio però non è certo da meno, l’ironia di Toy Boy arriva già durante il primo ascolto, più che farti ballare di fa sorridere. Colapesce e Dimartino sono il duo di cantautori rivelazione dell’anno, il loro brano sanremese lo conoscono tutti, lo cantano tutti, lo ballano tutti. Il corteggiamento alla Vanoni è arrivato dopo uno sketch in tv, la proposta dei due artisti alla Vanoni per una collaborazione originale si è concretizzata grazie a Luca Guadagnino che ha convinto la signora della musica italiana ad accettare almeno l’invito a cena. 

ORNELLA VANONI COLAPESCE E DI MARTINO CON TOY BOY

“Ci siamo visti due volte, abbiamo scritto questo testo non impegnativo così come deve essere ora, poi abbiamo girato il video prima che Luca partisse per gli Stati Uniti. Avevamo poco tempo, ma è stato tutto come chiacchierare” è la Vanoni a raccontarlo a Rolling Stone Italia. Lei chiama i due cantautori i “pesciolini” e spiega il brano, il video: “Faccio una signora un po’ Gloria Swanson, una che dice ‘no no no!’, ma alla fine quando loro se ne vanno ci ripensa, rivede la possibilità e si dice che se magari questi due provano a tornare si può combinare qualcosa”.

E’ un altro brano leggero ma che prende in giro e sorride alla vita, ciò di cui abbiamo bisogno adesso, almeno nei momenti di relax. Niente di serio perché c’è bisogno di giocare: “Non è un momento felice del mondo questo, proprio per niente. C’è bisogno della bella leggerezza colta, intelligente e sofisticata”. Tutti promossi a pieni voti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.