Morto l’attore Ray Lovelock: lutto nel mondo dello spettacolo


Un altro grande artista ci lascia. È morto a Trevi l’attore e cantante italiano Ray Lovelock. A darne notizia all’agenzia di stampa Ansa il fratello Andrea. L’attore è morto dopo aver lottato contro la malattia che però ha avuto la meglio. La notizia è stata data questa mattina, come detto in precedenza, dalla famiglia dell’attore. Il fratello di Lovelock spiega all’Ansa:  “Aveva un tumore che ha combattuto coraggiosamente ma negli ultimi due mesi le sue condizioni si erano aggravate” e purtroppo la malattia se l’è portato via. Lutto nel mondo dello spettacolo: Ray era un volto molto amato sia dal pubblico televisivo che da quello del cinema. Dal piccolo al grande schermo tanti erano stati i suoi successi. L’attore era amatissimo dal pubblico femminile per il suo grande fascino e per la sua bellezza. 

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO: E’ MORTO L’ATTORE RAY LOVELOCK

Nato a Roma da un papà inglese che gli ha dato il cognome Raymond ha iniziato la sua carriera nei fotoromanzi fino al debutto con Lizzani. Dopo una breve parentesi musicale nel gruppo dove suonava anche Tomas Millian, il boom dei poliziotteschi: Squadra volante (1974), Uomini si nasce poliziotti si muore (1976), Pronto ad uccidere (1976).

Dall’esordio giovanissimo in Banditi a Milano di Carlo Lizzani, Lovelock ha girato moltissimi film e fiction sul grande e piccolo schermo.

Tra i più famosi Cassandra Crossing, polizieschi come Uomini si nasce poliziotti si muore e per la tv La Piovra 5 e Caterina e le sue figlie. Tra gli altri successi anche Incantesimo. Tra i suoi ultimi lavori in tv invece un ruolo nella fiction Don Matteo.

Tanti i messaggi di affetto da parte dei suoi colleghi in questo giorno triste. 

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo