Enrico Brignano si difende della accuse di Anna Mazzamauro, ci sarebbe anche un video

In queste ultime settimane più che dei film al cinema nelle sale di tutta Italia, si è parlato di quello che succede fuori e sul set. Dalle accuse di molesti e produttori e registi, con il clamoroso caso Fausto Brizzi in Italia, a tutti i casi di cui non è ancora venuto fuori un nome. Di recente inoltre, proprio nel periodo in cui il film di cui è protagonista arriva al cinema, Anna Mazzamauro ha lanciato pesanti accuse contro un collega che l’avrebbe picchiata sul set. E’ bene precisare che l’attrice non ha fatto il nome del suo collega, ma ha parlato solo della violenza e delle conseguenze che ha subito. In poche ore però un nome è venuto a galla: è quello di Enrico Brignano che è finito nel mirino dei giornalisti. Brignano però non ci sta e, intervistato dai giornalisti de Il fatto Quotidiano, dice la sua su quello che è successo e prende assolutamente le distanze dalle parole di Anna. Rivela invece che ci sarebbe stato un fraintendimento, che può essere visto da tutti in un video, visto che sul set molte cose vengono  registrate. 

Tutto sarebbe nato da un fraintendimento durante una scena del film, ci sarebbero comunque le riprese:

La famiglia Tucci (la protagonista della pellicola) sta esultando perché ha scoperto di aver vinto 100 mila euro. Brignano alza le braccia della Mazzamauro per esultare insieme a lei. l’attrice si allontana per poi dire la sua battuta, ma nel momento sbagliato. Brignano le urla: “Non adesso”. E lei risponde: “Non ho capito”.

L’attore, che nega di esser coinvolto in questa vicenda, spiega che non ha mai usato violenza contro la Mazzamuaro e dichiara:

Non c’è stata nessuna violenza, nessun referto medico, degenze, denuncia ai carabinieri – che dimostri questa violenza. Mancano le prove. Una donna senza timpano – si chiede Brignano – può continuare a girare il film? Il giorno dopo è tornata sul set. Questo sistema si chiama inquisizione e sta avvenendo in un Paese schizofrenico, dove non si capisce più cosa sia vero e cosa verosilime. Qui si vuole solo la condanna, il sangue.

Basterà il chiarimento di Brignano a mettere fine a questa vicenda? Oppure l’attrice porterà le sue prove per dimostrare quella che è invece la sua tesi? L’attrice dal canto suo non ha mai fatto il nome di Brignano, dopo queste sue parole potrebbe rivelare che cosa è successo davvero sul set?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.