Carlo Conti si commuove nel ritorno a L’Eredità, vorrebbe essere ovunque ma non lì senza Fabrizio Frizzi (Foto)

carlo conti

Conosciamo tutti il legame profondo che univa Carlo Conti e Fabrizio Frizzi (foto) e sapevamo che sarebbe stata difficile per lui oggi la prima puntata del ritorno nello studio de L’Eredità che tante volte li ha visti scambiarsi quelle chiavi. Carlo Conti non è riuscito a nascondere il dolore ancora troppo forte per la morte di Fabrizio Frizzi, ha stretto i denti come si fa quando non vuoi che le lacrime ti blocchino ma le ha fatte scendere a noi quelle lacrime perché parlavano di un affetto vero, di un’amicizia che si è spezzata troppo presto. Lui sempre così professionale e pronto alla concentrazione in due secondi ha stretto nella mano le chiavi che virtualmente Frizzi gli ha consegnato per sempre. Lo studio de L’Eredità vuoto senza Fabrizio, senza conduttore né concorrenti, solo il pubblico che applaude e la scritta “a tra poco” mentre la telecamera compie un giro mostrando nessuno lì dove tante volte abbiamo visto il nostro amato conduttore. E’ iniziata così la puntata di oggi de L’Eredità, e già è stato un pugno al cuore, poi Conti ha respirato sperando di farcela a dire ciò che aveva dentro.

CARLO CONTI NEL RITORNO A L’EREDITA’ IL SUO GRAZIE A TUTTI

“Eccomi qua in questo studio, queste sono le chiavi, ce le siamo scambiate tante volte e ritornano a me in maniera forzata”. Carlo Conti mostra le chiavi, accanto a lui non c’è il suo fratellone, non c’è la sua risata, nessun grazie, uno dei tanti che gli abbiamo sentito dire negli anni. “Oggi credetemi vorrei essere in qualsiasi parte del mondo ma non qui” e lo dice mentre è sempre più difficile non piangere e la voce si incrina.

“Non ci sono parole e servono a poco, dico solo grazie a tutti”. Conti ringrazia ogni singola persona che in questi mesi ha supportato Fabrizio Frizzi, soprattutto ringrazia il pubblico. “Lo spettacolo deve andare avanti e allora entrino i nostri concorrenti” dice con un tono che non è certo quello di chi ha voglia di fare uno show e superare tutto e subito. Ci vorrà tempo per non piangere più ma Carlo Conti proprio come Fabrizio Frizzi è lì per il pubblico, per amore, per portare un sorriso, per non dimenticare niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.