Maria Monsè travolta dalle critiche sui social dopo le foto in limousine per la cresima di Perla Maria

Perla Maria ha ricevuto il sacramento della cresima e sua madre, Maria Monsè ha organizzato per lei un vero e proprio party a tema, con tanto di limousine pronta ad accoglierla fuori dalla scuola. Peccato però che sui social, dove Maria ha anche condiviso un articolo , non ci siano tracce di questo giorno speciale, del sacramento ricevuto, ma solo dello sfarzo arrivato per i festeggiamenti, cosa che i followers di Maria Monsè, e anche i suoi haters, va detto, non hanno potuto fare a meno di notare. Ed è per questo che nel giro di poche ore, come del resto succede spesso quando su parla di Maria Monsè e di sua figlia, sono arrivate tantissime critiche sui social.

La Monsè ha condiviso un articolo dove viene descritta nei dettagli la festa ( con tanto di citazione della società di autonoleggi dove è stata presa la limousine che ha ospitato Perla Maria e sua madre). Ed è da qui che si sono aperte le danze.

PIOGGIA DI CRITICHE SU MARIA MONSE’ DOPO LA FESTA IN LIMOUSINE PER LA CRESIMA DI PERLA MARIA

La Cresima è tutto altro che sentirsi Principessa per una limousine ma è scegliere di vivere cristianamente …si riceve l olio con un Sigillo del Signore …povera bimba non imparerà mai nulla della vita 😓 è solo uno dei tanti commenti che si possono leggere sulla pagina Instagram di Maria Monsè dove l’attrice ha pubblicato uno screen dell’articolo in questione.

Ma e’ una cresima!!! … non una festa in riviera romagnola.. sei fulminata ha scritto un altro utente sempre su Instagram.

Tantissimi i commenti di chi trova il tutto molto esagerato soprattutto perchè invece che pubblicare una bella immagine di Perla Maria in chiesa con la sua madrina, la Monsè ha scelto di ostentare ancora una volta, quello che ruota attorno a un sacramento come aveva fatto con i suoi matrimoni.

E voi da che parte state? Noi abbiamo una vaga idea: di tutto questo si discuterà presto nei salotti di Barbara d’Urso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.