Claudio Bisio positivo al Covid racconta come sta

Claudio Bisio è positivo al Covid, sta bene o meglio sta lottando, come confida lui nelle storie pubblicate sui social. L’attore e conduttore ha voluto parlare nel modo più diretto possibile ai suoi follower evitando che la notizia della sua positività arrivasse da altri. Claudio Bisio era atteso alla conferenza stampa di Tutta colpa di Freud, la serie Amazon che è tratta dall’omonimo film del 2014, film diretto da Paolo Genovese, mentre la serie è affidata a Rolando Ravello. E’ arrivato prima il suo messaggio ai fan: “Un saluto a tutti quelli che mi seguono sui social, siete davvero pazienti perché sono davvero scarso di post, sobrio, non mi piace quasi mai raccontare della mia vita privata”. Preferisce parlare di lavoro. Avrebbe dovuto fare una tournée teatrale che ovviamente è stata cancellata, avrebbe voluto raccontare quello ma c’è una cosa che invece vuole raccontare.

CLAUDIO BISIO IN QUARANTENA

“Da qualche giorno sono positivo al Covid, niente di grave, penso e spero. Non ho febbre, ho solo una tosse fastidiosa ogni tanto e un po’ di voce abbassata, come sentite, ma sto bene, sto lottando”. Doveva essere a Roma in questi giorni per presentare la serie tv Tutta colpa di Freud. Lascia ai colleghi, attori e regista, l’onore e l’onere della presentazione. “Non ce la farò ad essere a Roma… Sono sui a casa in quarantena chiuso come tanti noi italiani, io un po’ di più causa positività, in attesa di tornare a essere negativo, di uscire di casa e di incontravi. Un abbraccio”. 

Il cast di Tutta colpa di Freud a Roma per la presentazione, per la conferenza stampa, mentre i giornalisti erano collegati da remoto. Otto episodi da 45 minuti che potremo seguire dal 26 febbraio online e poi su Canale 5 invece il prossimo autunno. Chi ha visto il film non perderà la serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.