Caso Scazzi, è sangue quello sulla porta di casa Misseri?

Flash news- E’ stata trovata sulla porta che collega la casa della famiglia Misseri al garage dove Michele teneva tutti gli utensili del suo lavoro. Ma è una macchia di sangue? Le analisi del dna che sono state fatte in queste ore e che saranno eseguite anche nei prossimi giorni hanno dato oggi i primi risultati.  Per ora sappiamo che i dati non sono certi. Sentiamo proprio dalle parole del generale Garofano di cosa si tratta.La diagnosi generica – ha riferito l’ex comandante del Ris Luciano Garofano, consulente della famiglia Scazzi – ha dato una debole positivita’ al sangue, quella di specie, se si tratti cioe’ di sangue umano, e’ stata negativa”.

E’ ancora presto per trarre quindi conclusioni. Ricordiamo che una eventuale presenza di sangue sulla porta potrebbe testimoniare il fatto che la piccola Sarh Scazzi possa essere stata uccisa in casa e poi portata nel garage in un secondo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.