Yara, dopo il funerale sarà sepolta insieme ai nonni

Continuano incessantemente le indagini a Brembate e sul corpo di Yara, alla ricerca disperata di un particolare, anche minimo, che potrebbe portare alla svolta nella vicenda. E si inizia a pensare anche a dove far riposare Yara in pace.

Una volta completate le analisi sul corpo di Yara e dopo i funerali, il corpo di Yara potrà riposare in pace nel cimitero a 150 metri dalla palestra in cui coltivava la sua più grande passione: la ginastica artistica. Riposerà in pace nella stessa tomba in cui ci sono i suoi nonni, probabilmente vi è un segno di protezione racchiuso nella scelta dei genitori di Yara.

Ma per il momento, bisogna ancora aspettare che le autorità di competenza siano sicure di non dover fare ulteriori verifiche sul cadavere di Yara.

Intanto a Brembate continuano le indagini sull’omicidio, per capire cosa è successo, chi può essere stato oppure chi ha visto qualcosa e magari ha paura di dirlo. Sono ormai decine le persone ascoltate ancora dagli inquirenti, molte delle quali ascoltate più volte anche nel corso delle settimane successive al ritrovamento del corpo di Yara. Il disperato tentativo è quello di ottenere un quadro sempre più ampio e definito della vicenda, ma le ultime notizie su Yara ci dicono che ancora oggi, purtroppo, a Brembate e Chignolo d’Isola si brancola nel buio.

Le forze dell’ordine stanno risentendo alcuni vicini di casa della famiglia Gambirasio e i frequentatori della palestra in cui Yara si allenava, tra cui, secondo indiscrezioni che però non sono state confermate dagli inquirenti, un quarantenne che Yara conosceva, e che la sera del 26 novembre, giorno della sua scomparsa sarebbe stato visto nei pressi del palazzetto dello sport.

Sara Moretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.