Calcioscommesse ultime notizie: 30 le partite truccate, su facebook non c’è pietà

Ieri, 7 giugno 2011, ha parlato Marco Pirani, il dentista arrestato nell’ambito dell’inchiesta sulle partite truccate e sulle calcioscommesse. Nell’interrogatorio davanti al procuratore di Cremona, Roberto Di Martino, il dentista è andato ben oltre i noti 18 incontri truccati che l’hanno portato in carcere e ha dichiarato che sono circa una trentina quelli di cui lui è a conoscenza. Tra questi, anche un vecchio incontro di serie A, oltre a quei tre che vedrebbero coinvolte Roma, Lecce, Genoa, Fiorentina e Cagliari di cui aveva già parlato nell’interrogatorio davanti al gip Guido Salvini, e due incontri di B. Il procuratore Martino, dopo questo interrogatorio ha la sensazione che ci siano dei grossi problemi anche nella massima serie, nella A, per quanto riguarda gli incontri truccati. Su Facebook non c’è pietà per nessuno: vediamo insieme le ultime notizie.A pochi giorni dal nuovo uragano che sta investendo il calcio italiano, è spuntata, sul social network più popolare in Italia, Facebook, la prima pagina di Marco Pirani, creata dai fan del dentista che con le sue dichiarazioni ha scatenato la bufera sulle squadre di serie A e B. I commenti dei tifosi e dei sostenitori di Pirani sono senza pietà, non ce n’è per nessuno: “Sputtanali tutti” scrive qualcuno, un altro ancora: “Mandali in serie B“. Qualcuno inzia a pensare ai punti di penalizzazione per le squadre coinvolte nella nuova calciopoli: “-20 di penalizzazione“.

Sono i commenti di chi si sente deluso, di chi paga il biglietto per andare allo stadio, di chi si sente tradito dalla maglia del cuore, la stessa per cui è disposto a fare mille chilometri per vederla giocare.

Sm

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.